WhatsApp Diventa A Pagamento: Pronti Gli Abbonamenti Anche Per iPhone

WhatsApp Diventa A Pagamento: Pronti Gli Abbonamenti Anche Per iPhone

Proprio così. In realtà non si tratta di una novità, infatti l’App di per Android funziona già così da un po’ di tempo. Come sapete WhatsApp è da sempre un’App a pagamento, però dopo averla comprata si può utilizzare gratuitamente il servizio di messaggistica.

Tra poco non sarà più così, infatti la società ha deciso di non far pagare più l’App all’acquisto ma di farla scaricare gratis, però per poter utilizzare il servizio bisognerà sottoscrivere un abbonamento annuale.

Ma andiamo alla bella notizia: questo vale soltanto per i nuovi clienti, ovvero per chi scarica l’App dopo che saranno attive le nuove tariffe, tutti i vecchi utenti che già utilizzano WhatsApp potranno continuare ad utilizzarla gratuitamente come hanno sempre fatto! Fate un bel respiro di sollievo.

Ma quali saranno i prezzi degli abbonamenti? Il sito tedesco iPhone Ticker ci ha gentilmente fornito un’immagine con i prezzi per la Germania, che probabilmente saranno gli stessi anche in Italia:

app

Che dire, gratis è il prezzo migliore però questi prezzi non sono affatto male. 5 anni di abbonamento a 3,34€ sono niente in confronto a quanto risparmiamo in SMS.

WhatsApp è l’applicazione di messaggistica più diffusa al mondo, poiché ci permette di scrivere messaggi gratuiti su tutte le piattaforme: Android, iOS e Windows. Conta più di 17 miliardi di messaggi al giorno ed insieme ad iMessage ha contribuito a dare lo scacco finale agli SMS, eleggendosi a spauracchio delle compagnie telefoniche.

Cosa ne pensate di questa mossa societaria? Sono giusti o no questi nuovi piani tariffari? Fateci sapere la vostra opinione lasciando un commento qui sotto.

Leave a Reply

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.