Si Può Trasferire L’Apple Protection Plan?

Da pochissimo tempo la Apple ha deciso di offrire gratuitamente a tutte le persone che acquistano nuovi prodotti Apple tre mesi di Apple Protection Plan o Apple Care. Questa garanzia permette, per chi non lo sapesse, l’assistenza telefonica completamente gratuita ed il ritiro e la consegna del nostro device o del nostro prodotto Apple in maniera totalmente gratuita in caso di problemi o difetti dei prodotti Apple.

Praticamente l’Apple Protection Plan prevede, per gli utenti che riscontrano dei problemi con uno dei prodotti Apple, di chiamare l’Assistenza telefonica e ricevere gratuitamente assistenza, ed in caso di problemi hardware o difetti, che un corriere venga a ritirare presso il nostro domicilio il prodotto e ce lo riporti, generalmente entro quindici giorni, sistemato o sostituito, totalmente gratis.

Per estendere la garanzia dai tre mesi gratuiti ai tre anni previsti da Apple occorre pagare da 69 euro nel caso di assistenza per iPhone, fino a 349 euro per i MacBook Pro.

La casa di Cupertino, permette da pochissimo tempo a questa parte anche di trasferire la garanzia, entro il primo mese dalla stipula, da un nostro prodotto Apple ad un altro, e tale possibilità non è valida per i mesi gratuiti offerti dalla Apple (i tre mesi di cui si parlava all’inizio di quest’articolo).

Personalmente non ho mai fatto l’Apple Care su uno dei miei prodotti Apple ma non so se questa sia la strada giusta, c’è chi ha riscontrato, negli ultimi tempi, frequentemente dei problemi con i prodotti Apple, e si è addirittura parlato di un calo della qualità nella produzione dei prodotti. Tu hai già fatto l’Apple Care?

L’hai utilizzata? Racconta la tua esperienza e la tua opinione in un commento, o fai la tua domanda e parliamone insieme!

1 Commento
  1. Mario dice

    Ho acquistato il programma AppleCare per il mio MBP da 15″ a marzo 2010 dopo che, a febbraio, si era guastata la batteria. In particolare, essendo il computer ancora in garanzia, mi è stata sostituita in 2 giorni gratuitamente.
    Un altro motivo che mi ha spinto all’acquisto (289 €, molto meno rispetto ai 349 € originali grazie allo Store Education) è l’uso che faccio del notebook. Infatti lo porto ogni giorno con me all’Università e non sempre posso utilizzarlo su posizioni “sicure”. Inoltre so che i prezzi dei pezzi di ricambio sono elevatissimi (si parla di 250 € per il masterizzatore di DVD e di circa 700 € per lo schermo), quindi ritengo che sia un “investimento” tutto sommato conveniente per garantirsi 3 anni di totale tranquillità.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.