Tokyo e Gli iPod Che Si Surriscaldano

Non è la prima volta che si sente parlare dei prodotti della Apple e del loro problema di surriscaldamento (che si verifica in pochi esemplari, ma purtroppo si verifica). Personalmente non ho mai avuto problemi di questo tipo, ma a Tokyo non è la prima volta che un prodotto della mela si surriscalda fino a bruciare.

Proprio venerdì scorso, a Tokyo, un iPod si è surriscaldato, e le conseguenze sono state lo stop forzato del treno in una stazione per ben otto minuti per verificare qual’era stata l’origine del presunto incendio. Proprio alcuni giorni fa è stata avviata dalla Apple la sostituzione di iPod nano difettosi prodotti cinque anni fa, a quanto pare il problema non è ancora stato risolto.

La rete ferroviaria giapponese è una delle più affidabili ed efficienti, e dunque un ritardo di otto minuti è qualcosa di “incredibile”, peraltro questo episodio si è verificato in uno degli orari più trafficati: le otto circa di venerdì, quando i pendolari si recano a Tokyo per lavoro.

La passeggera ha mostrato ad uno dei membri del personale che stava cercando capire l’origine di quella “puzza di bruciato” ciò che restava del suo iPod dal quale stava ascoltando musica: un iPod scoppiato. Il problema è dovuto ai primi iPod nano, realizzati cinque anni fa, che avevano alcuni problemi alla batteria.

La notizia è stata riportata dalla Reuters, che racconta per l’appunto del surriscaldamento dell’iPod di una passeggera. C’è comunque chi racconta di non aver mai avuto problemi con il suo iPod Nano di prima generazione dopo aver fatto sostituire la batteria.

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.