Tim Cook: “Amo l’Italia, Supporteremo Siri in Italiano Entro l’anno”

Melablog si è giustamente interrogato sul perché l’Italia è considerato da Apple un paese di seconda fascia. Il nostro paese infatti non è mai tra i primi quando viene lanciato un nuovo prodotto, ed anche per quanto riguarda le tecnologie (come Siri) non siamo mai supportati in tempo.

Nonostante siamo il terzo paese europeo per incremento nelle vendite di iPad, la considerazione che Apple ha dell’Italia non è cambiata nel tempo.

Un utente di Melablog ha pensato di girare questa domanda alla persona più competente del mondo in ambito Apple, ovvero il CEO di Apple Tim Cook.

Tim ha prontamente risposto all’utente italiano e sinceramente la risposta non fa ben sperare.

Vi riportiamo qui di seguito lo scambio di mail:

Caro Tim,

mi chiedo come mai non vi piaccia l’Italia, io penso che siamo dei buoni clienti per voi ma non lo apprezzate.
Guarda questa, siamo il secondo paese in Europa (siamo dietro all’UK!)
In particolare:
1) Siri non è ancora stato rilasciato in italiano (piuttosto strano dopo 6 mesi)
2) Non siamo più nel gruppo del “primo giorno” di lancio di un prodotto dall’iPhone 4 (ci sono alcune nazioni che non sono al nostro livello)

Grazie

Mike

La risposta di Tim Cook:

Michele,

Amo l’Italia.

Supporteremo la lingua italiana in SIRI quest’anno.

Tim

L’autenticità delle mail è stata verificata ed accertata da Melablog al 100%.

La risposta di Tim Cook riguardo Siri non può di certo far ben sperare. Il CEO di Apple dice infatti che Siri sarà rilasciato in lingua italiana “entro l’anno”. Entro l’anno quando? Riusciranno a farlo uscite prima del lancio dell’iPhone 5? O gli utenti italiani che hanno comprato un 4S non potranno mai godere dell’uso esclusivo di questa tecnologia?

[via Melablog]

Leave a Reply