Tempo di Utilizzo iPhone Cos’è e Come Funziona

211

Gli smartphone sono diventati compagni sempre più inseparabili in ogni momento della vita: a casa, al lavoro, con gli amici, anche durante una cena romantica, si trova sempre un momento per sbirciare i propri account di Messenger, Facebook e soprattutto WhatsApp per controllare le notifiche e dare un’occhiata ai messaggi ricevuti.

Spesso è difficile rendersi conto di quanto tempo si passa effettivamente con lo smartphone in mano, anche a causa della consultazione spesso veloce, ma frequente.

iPhone permette però, grazie alla funzione Tempo di Utilizzo, di capire esattamente quanto tempo si è trascorso con il melafonino in mano.

Vediamo come si può vedere il tempo di utilizzo dell’iPhone e come funziona.

Come Vedere il Tempo di Utilizzo su iPhone

Entrando nel menu Impostazioni e quindi cliccando sulla batteria è possibile visualizzare quali sono le app più usate, con tanto di percentuale di utilizzo, in un periodo di tempo selezionato.

Questi dati possono essere preziosi ma non mostrano i tempi effettivi di utilizzo delle singole applicazioni.

Per visualizzare anche questo è necessario cliccare sull’icona a forma di orologio in alto a destra.

In questo modo l’iPhone mostrerà il tempo effettivo di utilizzo di ogni app e il tempo in cui è rimasta in background.

Questi dati sono utilissimi per capire quanto tempo si è trascorso sull’iPhone, magari frazionato in brevissime sessioni che interrompono continuamente, con messaggi, notifiche o altro, il lavoro, il riposo, i pasti e quasi tutte le attività quotidiane. 

Come Funziona il Tempo di Utilizzo su iPhone

Questi dati indicano l’effettivo tempo di utilizzo di ogni app nell’ultimo giorno o nell’ultima settimana.

Si tratta di un modo preciso per rendersi conto di quanto tempo si passa sulle proprie applicazioni preferite.

Spesso bastano pochi istanti per visualizzare un messaggio in arrivo ed elaborare una risposta.

Se questo gesto si compie però decine di volte al giorno il tempo di utilizzo si allunga senza che ce ne rendiamo conto.

La funzione di iPhone che mostra l’effettivo tempo di utilizzo delle app permette quindi di farsi un’idea precisa di quanto si è trascorso davanti allo schermo.

La funzione è quindi particolarmente utile, fra le altre cose, per capire se si sta abusando o meno del proprio iPhone e se è necessario porre un freno alla propria mania di messaggiare e navigare.

Tempo e Limiti di Utilizzo iPhone

Nel menu che mostra il Tempo di Utilizzo delle app su iPhone è anche possibile impostare dei limiti.

Questa funzione può essere utilizzata per limitare i propri eccessi di consultazione, ma anche per controllare l’utilizzo che i propri figli fanno del loro dispositivo.

Limitare il tempo di utilizzo di determinate app può risultare utile per mettere un freno, ad esempio, a figli che dedicano troppo tempo al gioco online trascurando lo studio.

Tramite l’apposito menu è possibile limitare l’utilizzo anche solo di alcune categorie di app, come i giochi o i social network, lasciando attive tutte le altre funzioni dello smartphone.

Ultimo aggiornamento 2019-12-12 / Link di affiliazione /

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.