Recensione Parrot Bebop Drone: Pregi e Difetti

Recensione Parrot Bebop Drone: Pregi e Difetti – Abbiamo testato per voi il Parrot Bebop Drone e vi raccontiamo in questa recensione pregi e difetti di questo drone di casa Parrot.

In questo articolo troverai moltissime informazioni sul Bebop Drone della Parrot, sicuramente l’ultimo quadricottero dell’azienda francese che è riuscita, grazie alla sua strategia di marketing ad imporsi sul mercato e farsi conoscere, specialmente per il suo A.R. Drone. In questo aricolo parleremo dei pregi del Bebop Drone, dei difetti del Bebop Drone per una recensione analitica e completa di questo quadricottero.

Come acquistare Bebop Drone?

Bestseller No. 1
Eleoption 2500mAh 11.1V ad Alta capacità di aggiornamento...
33 Recensioni
Eleoption 2500mAh 11.1V ad Alta capacità di aggiornamento...
  • Prestazioni di alta qualità e tempi di volo...
  • Sostituzione capacità della batteria: 2500...
  • Batteria polimerica ricaricabile agli ioni di...
Bestseller No. 2
Parrot Bebop Drone, Rosso
  • Salta fino a 75 cm e corri a 4 m/s e gira di...
  • Videocamera con ampio angolo di ripresa e...
  • Parla e ascolta attraverso il tuo robot
Bestseller No. 3
Parrot Bebop 2 Drone, Fotocamera Fisheye da 14 megapixel, Bianco
  • Fotocamera fisheye da 14 megapixel, controllo...
  • Registra video in full HD 1080p
  • Avanzato sistema di stabilizzazione video a 3...
Bestseller No. 4
Taoke Caricabatteria Intelligente da 3 in 1 per Caricabatterie ad...
  • Caricabatteria parallelo a 3 porte per Parrot...
  • Ingresso: 100-240 V 50 / 60Hz; Uscita: 12,6 V...
  • Pu¨° caricare completamente 3 batterie...
Bestseller No. 5
Eliche Potenziate Resistenti Al Vento 4Pieces Per Parrot Bebop 2...
  • 2 CW + 2 CCW eliche. Modello compatibile:...
  • L'elica composta da fibra di carbonio è più...
  • L'elica composta da fibra di carbonio può...
Bestseller No. 6
Goolsky 11,1 V 1600 mAh 20C 3S Potente Batteria Ricaricabile...
  • IC Protec integrati, facili e sicuri per...
  • Esecuzione fine e bella prospettiva, tempo di...
  • Batteria 11.1V 1600mAh 20C 3S Li-Po, alta...
Bestseller No. 7
vhbw Batteria Litio-Polimeri 1600mAh (11.1V) per Drone,...
  • Batteria di ricambio per drone, multirotore,...
  • Sostituisce: PF070083.
  • Tecnologia: Litio-Polimeri.
In Offerta!Bestseller No. 8
DJI Mavic Mini Drone Leggero e Portatile, Batteria 30 Minuti,...
  • Compatto e portatile: con un peso inferiore a...
  • Facile da usare: la nuova app dji fly offre...
  • Volo sicuro: mavic mini è dotato di una...
Bestseller No. 9
2 batterie Li-ion FPV, 11,1 V, 2.700 mAh, per droni Parrot...
  • Tipo di batterie: Ni-MH.
  • Tensione:11.1 V.
  • Capacità della batteria:2700 mAh.
Bestseller No. 10
Zantec Drone Accessori,Batteria ricaricabile Lipo 4000mAh 11.1V...
  • 🍀-- ✔ 100% compatibile con le...
  • 🍀-- ✔ Elevata capacità, fornendo un...
  • 🍀-- ✔ Design leggero e compatto, facile...

Packaging e contenuto della confezione – Bebop Drone

Cominciamo dall’inizio, ovvero dal contenuto della confezione. Disponibile in due versioni, quella con SkyController e quella senza Skycontroller (potremmo definirla versione “bundle”), noi abbiamo optato per la versione senza Skycontroller ed abbiamo trovato:

  • Il Bebop Drone
  • 2 Batterie
  • 1 Caricabatterie
  • 1 Cavetto per il collegamento del Bebop
  • “Scudo” di protezione del Bebop Drone per volare in spazi chiusi
  • Attrezzo per la sostituzione delle eliche
  • 4 Eliche di riserva

Caratteristiche tecniche del Bebop Drone

Il Bebop Drone è un mini quadricottero classe 250 (ovvero 25cm di distanza da motore a motore). Pesa circa 400 grammi (davvero molto leggero) ed il suo processore è un P7 Dual Core. Il sistema operativo utilizzato è Linux la GPU Quad Core permette di stabilizzare le immagini della videocamera frontale, da 14 Megapixel.

Al suo interno, il bebop vanta un ricevitore GPS ed un sensore ad ultrasuoni per mantenere l’altezza, oltre ad una microtelecamera verticale che scatta foto ogni 16 millisecondi per determinare la velocità di spostamento.

Il telaio è in fibra di vetro e la parte superiore con la telecamera frontale è isolata dalla parte inferiore grazie ai quattro damper in gomma. I motori che monta il Bebop Drone sono brushless ed ospitano eliche a tre pale montate ad incastro.

Il bebop drone è disponibile in tre colorazioni: rosso, giallo e blu. Il prezzo di listino è di 500 € per la versione senza SkyController, oppure 900 € per la versione con SkyController. Se vuoi acquistarlo ti consiglio di acquistarlo tramite Amazon per comprarlo risparmiando più o meno una cinquantina di euro su ognuna delle versioni.

Test in volo del Bebop Drone

Il Bebop Drone si comporta abbastanza bene in volo: mantiene la posizione e si può comandare da iPhone, iPad o Smartphone e Tablet Android tramite l’app dedicata Free Flight.

Dall’app è possibile chiaramente impostare moltissimi parametri di volo del drone, come:

  • Altezza massima
  • Velocità di rotazione
  • Velocità massima
  • Canale di connessione (2 Ghz per l’Italia, 5 Ghz per Stati Uniti o altri paesi)
  • Angolo di rotazione
  • Luminosità della videocamera
  • Return to home (funzione molto importante per far ritornare dalla posizione da cui è partito il drone in caso di problemi)
  • Tipologia di Joypad (Normale – Esperto – Invertito)

Una volta acceso il drone, dal pulsante posteriore, 4 bip ci segnalano che i motori sono Ok e siamo pronti per “collegare” il drone al nostro smartphone/tablet: troveremo una rete WiFi creata dal Bebop e potremo collegare il nostro dispositivo.

A questo punto, una volta entrati nell’app FreeFlight, potremo cominciare l’esperienza di “Volo libero”, come viene chiamata all’interno dell’app.

A questo punto potremo vedere dove stiamo volando direttamente dallo smartphone/tablet oppure seguirlo “a vista”. Il drone comincerà automaticamente le riprese non appena prenderà il volo e le interromperà alla pressione dell’icona di “registrazione” sul nostro dispositivo.

Problemi frequenti Bebop Drone

Non abbiamo avuto modo di provare il Bebop con lo Sky Controller e, di conseguenza, ci limiteremo a segnalare le problematiche che abbiamo riscontrato su alcuni modelli di Bebop Drone:

  • Perdite di segnale: il Bebop Drone, comandato da Smartphone/Tablet, funziona solamente su reti 2.4 Ghz in Italia (cambiando il paese dalle impostazioni è possibile assegnare la rete 5 Ghz), questo fa si che, specialmente in luoghi con molte reti WiFi o connessioni, la stabilità del drone sia davvero bassa e spesso il Bebop si “disconnetterà” dal nostro dispositivo facendoci tremare. Durante una delle “disconnessioni” abbiamo però potuto appurare che il Drone, dopo circa 60 secondi, è tornato dalla posizione in cui era partito (ma prima del volo ci eravamo assicurati di far registrare la posizione GPS)
  •  Bebop Drone non risponde ai comandi: abbiamo appurato che, quando la batteria scende sotto al 20% il Bebop diventa abbastanza “ingovernabile”, quindi è sempre meglio utilizzare il Drone fra il 100 ed il 20% della batteria, per evitare eventuali problemi in volo
  • Bebop Drone si alza e si abbassa da solo: abbiamo notato su due diversi Bebop questo problema (insieme al mancato “aggancio” del segnale GPS): se il Bebop si muove un pò “all’impazzata” prendendo e perdendo quota da solo probabilmente è un modello difettoso e vi conviene chiedere la sostituzione prima di avere danni e distruggere il quadricottero
  • Impossibilità di portarlo “a distanza” con Smartphone/Tablet: dalle nostre prove non appena il Bebop si allontana oltre i 40/50 metri ci sono evidenti problemi di segnale (e conseguenti “disconnessioni” che mettono a rischio il drone, purtroppo non abbiamo avuto modo di pilotarlo con lo SkyController
  • Bebop Drone Problema Motore 1, Motore 2, Motore 3, Motore 4: a volte, ci è capitato di ricevere un messaggio di errore ad uno dei motori, anche senza nessun impatto o problema durante le fasi di volo. Alcune volte abbiamo risolto semplicemente spegnendo e riaccendendo il drone, altre volte invece si è resa necessaria la sostituzione in garanzia (abbiamo letto in rete che uno dei problemi potrebbe essere il distacco di uno dei cavi di alimentazione dei motori ma abbiamo preferito non intervenire personalmente ed usufruire della garanzia)

Come riavviare/resettare il Bebop Drone

Quando si riavvia il Bebop Drone si perdono tutti i dati presenti nell’hard disk interno. Per riavviarlo / resettarlo basta pressare l’interruttore di accensione per 6 secondi.

Demo video Bebop Drone:

Qui di seguito un video girato interamente con il Bebop Drone:

Conclusioni test Bebop Drone Parrot: Giudizio finale

Per il suo prezzo, Bebop Drone è sicuramente un ottimo drone per chi vuole “cominciare” a fare riprese aeree, ma non è un drone professionale per riprese sulla lunga distanza.

L’autonomia della batteria è di circa 10 minuti (quindi con le due batterie si arriva a 20 minuti circa di volo) e la qualità dei video è abbastanza buona (in condizioni di scarsa luce, alla sera o poco dopo il tramonto, si cominciano a vedere dei rumori nel video e nelle foto), sicuramente la sua compattezza e la sua “agilità” sono due punti di forza da tenere in considerazione.

Distanza massima Bebop Drone con SkyController?

Abbiamo letto, sul sito ufficiale, che con lo Sky Controller il Bebop può raggiungere i 2 Km di distanza. A quanto pare in Italia questa distanza è impossibile da raggiungere ed al massimo si arriva ad 800 metri. In ogni caso consigliamo sempre di documentarsi prima di effettuare voli con il drone per rispettare i regolamenti Enac.

E tu cosa ne pensi? Hai avuto modo di utilizzare il Bebop? Dì la tua su Applenotizie.it!

Ultimo aggiornamento 2021-10-16 / Link di affiliazione /

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.