Recensione Nintendo Switch

7

Nintendo Switch è la console di Nintendo che sta riscuotendo maggior successo negli ultimi mesi. Merito della sua capacità di farci divertire e giocare sia in mobilità che seduti sul divano di casa.

Peccato per l’assenza di gioco all’interno della confezione: chiunque vuole acquistare la Nintendo Switch dovrà infatti acquistare i giochi a parte, ma vediamo, subito dopo il box con l’Offerta Amazon Nintendo Switch, la nostra recensione:

In Offerta!Bestseller No. 1
Nintendo Switch - Grigio - Switch [ed. 2019]
49 Recensioni
Nintendo Switch - Grigio - Switch [ed. 2019]
  • La confezione contiene: console, base per Nintendo Switch, un Joy-Con sinistro (grigio), un Joy-Con...
  • La trasportabilit? di una console portatile si combina con la potenza di una console casalinga
  • Schermo da 6, 2 pollici di tipo capacitivo multi-touch
In Offerta!Bestseller No. 2
Nintendo Switch - Blu/Rosso Neon - Switch [ed. 2019]
  • La confezione contiene: console, base per Nintendo Switch, un Joy-Con sinistro (blu/neon), un...
  • La trasportabilità di una console portatile si combina con la potenza di una console casalinga
  • Schermo da 6, 2 pollici di tipo capacitivo multi-touch
In Offerta!Bestseller No. 3
Nintendo Switch Lite, Grigio
380 Recensioni
Nintendo Switch Lite, Grigio
  • Nintendo Switch Lite è una console compatta, leggera e con comandi integrati che espande la...
  • La console è pensata per il gioco in mobilità
  • La confezione contiene la console e il caricabatterie

Recensione Nintendo Switch

Un piccolo gioiello, non un semplice tablet con controlli laterali. Lo schermo touch da 6,2″ ed una scocca in policarbonato proteggono il cuore della console.

La parte posteriore ospita il kick stand che permette di mantenere in posizione eretta la console, e la coppia di speaker.

Sotto il kick stand è presente lo slot per la Micro SD.

Il lato inferiore ci offre la porta USB Type C.

Confezione Nintendo Switch

Dopo aver ricevuto o aver acquistato la Nintendo Switch, ci si trova davanti ad una confezione perfettamente pensata per il suo contenuto: all’interno vi si trovano il tablet, i due controller che risultano più piccoli rispetto a quanto non dicano le pubblicità, il porta controller, il cavo HDMI per la connessione allo schermo televisivo, l’alimentatore di dimensioni notevoli che ha una potenza di 5 o di 15 volt a seconda di come lo si imposti, e l’accessorio rettangolare che serve per leggere l’attività dei controller quando sono connessi alla tv.

Connessione Nintendo Switch TV

La connessione allo schermo televisivo è piuttosto semplice: bisogna connettere la station alla tv tramite il cavo HDMI che è nella confezione, inserire il tablet nello spazio apposito e sganciare i controller che erano posti lateralmente per connetterli tra loro mediante un ricongiungimento in plastica che identifica il joystick.

L’accensione è immediata e la pagina iniziale ha una serie di funzioni e di informazioni utili di facile reperimento: una sezione dedicata appositamente agli aggiornamenti di sistema e alle novità man mano che arrivano sul mercato, un’altra denominata “Nintendo Shop” per l’acquisto dei giochi direttamente da internet, e le impostazioni dei controller e di sistema, tramite il quale si può personalizzare il proprio avatar nella maniera più caricaturale possibile.

La possibilità di creare più account, distinguendo fra quelli dedicati agli adulti e quelli pensati per i bambini, consente quindi di controllare agevolmente le attività dei più piccoli e limitarne l’utilizzo.

Una curiosità importante riguarda la sezione “Album”, che raccoglie tutti gli screenshot che possono essere comodamente effettuati durante il gioco tramite un tasto rapido appositamente pensato.

Iniziando a giocare, dopo aver inserito nel tablet la scheda del gioco in modo piuttosto semplice ed intuitivo, si possono percepire le vibrazioni del joistick, che sono la trasposizione degli effetti speciali che rincorrono gli avvenimenti accaduti nel corso del gioco.

Nintendo Switch: Come giocare fuori casa

Per giocare lontano dalla tv di riferimento occorre agganciare lateralmente i due controller al tablet e separare il tutto dalla station collegata alla tv; questa operazione si può effettuare anche durante una partita e non influenza in alcun modo l’andamento del gioco.

Lo schermo a questo punto non sarà più la tv ma la parte centrale del tablet, che ha una risoluzione in HD ma risulta sensibile al riflesso della luce solare, creando notevoli difficoltà a chi voglia.

Gli altoparlanti frontali forniscono un buon audio, anche in mezzo alla confusione cittadina; mentre la striscetta di plastica che dovrebbe reggere la consolle su di una superficie facendola rimanere inclinata così da potervi giocare su di un tavolino ad esempio, non sembra molto robusta e se il tablet viene usato con veemenza cade facilmente.

Conclusioni

La consolle è dotata di 4 giga di ram e 32 giga di memoria integrata. La batteria ha una durata media, se la consolle viene utilizzata senza essere collegata alla tv, di circa due ore e mezza o tre ore al massimo ed è influenzata dalla connessione al Wi-Fi o dalla pesantezza del gioco che si intende utilizzare.

Questa consolle è pensata per giocare in compagnia ma non nel mondo virtuale, bensì nel mondo reale e questo è un punto forte di questo prodotto.

Ultimo aggiornamento 2020-02-28 / Link di affiliazione /

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.