Recensione Final Cut Pro X Come si Usa?

6

Recensione Final Cut Pro X : ecco il nostro parere.

Final Cut Pro X è una suite professionale per il video editing appartenente ad Apple e dedicata agli utenti che usano il MAC.

Cosa è cambiato dall’ultima versione, ovvero Final Cut Pro 7?

Ecco tutto quello che c’è da sapere nella nostra recensione Final Cut Pro X.

Final Cut Pro X Prezzo

Sicuramente il software è potente e performante perché offre tantissime nuove funzioni di editing per video ma il suo prezzo vale ogni centesimo speso per averlo.

È vero anche che le alternative sia per Mac che per prodotti Windows sono tantissime ma, dopotutto, la qualità si paga e Final Cut Pro X è un programma di grande valore.

Il costo non è proprio tra i più accessibili, infatti ha un costo di quasi trecento euro, ovvero 299 dollari acquistandolo direttamente tramite il Mac Apple Store.

Non esistono prove gratuite e versioni demo, per cui o lo acquisti o lo sogni.

Importazione File FInal Cut Pro

Il funzionamento è semplificato e sembra ideato anche per chi è alle prime armi.

La prima azione che si compie per iniziare ad usare il programma è ovviamente l’importazione dei file video su Final Cut Pro.

Per importare basta cliccare in alto su Importa e poi seguire il percorso che ti indichiamo qui sotto:

File – Importa – Media

La scorciatoia da tastiera per questo passaggio la si ottiene pigiando contemporaneamente il tasto Command ed il tasto I.

A questo punto si apre una finestra da cui selezionare i video da caricare per poi cliccare su Importa Tutti e iniziare a editare il tuo video.

Timeline e Progetti Video   

Come qualsiasi programma di video editing per modificar e creare video hai una linea temporale su cui effettui tagli e montaggi.

Questa si chiama per l’appunto timeline ed è il luogo sullo schermo dove collochi le clip video che hai importato e dai loro l’ordine e la durata che preferisci.

Dopo aver importato i file dovrai cliccare su Nuovo Progetto per creare un nuovo video.

Il programma si setterà automaticamente in base alle clip importate.

Le clip si trascinano cliccandoci sopra e poi premendo la barra spaziatrice guardi in tempo reale l’effetto.

Per tagliare e rifinire  basta premere T e far comparire l’opzione ritaglio che, trascinata tra le clip eliminerà gli spazi vuoti.

Il cursore di taglio va posizionato proprio dove si intende eliminare video non utile e accorcerà automaticamente la clip o l’insieme di più clip.

Anche l’audio si modifica in maniera piuttosto tradizionale rispetto ai programmi di editing per video.

Se vuoi aggiungere clip audio basta aggiungere tramite importazione.

L’onda serve e modificare il volume in corrispondenza della clip a cui è associato l’audio.

Infine premendo CTRL + COMMAND + 5 accedi alle transizioni che vanno posizionate tramite trascinamento proprio sulla timeline, nel momento esatto in cui vuoi che appaiano.

Quando il video è pronto basta cliccare File Master per esportare l’originale.

Potrai esportarlo in tutti i formati selezionando la piattaforma di destinazione tra cui Facebook e Youtube.

Final Cut Pro Windows

Nella nostra Recensione Final Cut Pro X non poteva mancare una menzione all’utilizzo per Windows ma abbiamo una brutta notizia: non potrai utilizzarlo se non su dispositivi Apple.

Nonostante sia un ottimo programma sappi che ci sono però tante alternative simili che non ti faranno sentire la mancanza di FCTPX.

Se sei alla ricerca di un buon editor video alternativo i nostri consigli sono i seguenti:

  • Adobe Premiere
  • Filmora Wondershare

Il primo, l’Adobe è un programma ultra-professionale e non sempre semplicissimo da utilizzare per chi è alle prime armi.

Il secondo, Filmora, è un programma semplice per editare video senza troppi fronzoli.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.