Quotazione Apple Azioni: Grafico in Tempo Reale

5

Vuoi conoscere la Quotazione Apple ed il Grafico in Tempo Reale delle Azioni Apple? Grazie a Plus500 qui di seguito puoi vedere tu stesso il grafico in tempo reale.

Apple impiega più di 100.000 dipendenti nel mondo e la sua clientela è fedelissima all’azienda: chi possiede un prodotto Apple, infatti, tende ad acquistare altri prodotti Apple.

Conosciuta per le sue numerose innovazioni, l’azienda spende ogni anno una buona fetta del suo budget in ricerca e sviluppo.

Comprare Azioni Apple Conviene?

Nel lontano 2003, il valore di una azione Apple era di circa 1 dollaro. Chi nel 2003 ha investito 5000 € in azioni Apple si potrebbe di fatto ritrovare con un conto corrente da 1.000.000 € circa, ma oggi, quello che in molti si chiedono, conviene ancora investire in azioni Apple?

Warren Buffet, una volta, sulla Apple, scrisse che Apple è appiccicosa, nel senso che chi possiede un prodotto Apple difficilmente riesce poi a staccarsi e cambiare, anzi, come abbiamo visto poco prima, acquisterà quasi sicuramente altri prodotti.

Chi vuole investire in azioni Apple sa bene probabilmente che l’azienda è una delle più solide al mondo con una salute finanziaria non indifferente e con una grande capacità di investimento.

Le attività del gruppo Apple riguardano:

  • iPhone: che da solo genera più del 55% delle entrate
  • Supporti Musicali e Accessori 17%
  • Computer 10%
  • Altre Apparecchiature 3,3%

Oggi molte persone decidono di fare trading su Apple, e la storia delle azioni Apple (AAPL) è sicuramente degna di nota.

Chiamata in origine Apple Computer Inc, la Apple è stata fondata l’1 Aprile 1976 da Steve Jobs e Steve Wozniak.

A Dicembre del 1980 viene lanciata la prima offerta sulle sue azioni ed in una sola giornata le azioni Apple sono salite del 32%, tanto da far arrivare il valore di Apple a 1778 miliardi di dollari.

Successivamente la Apple ha vissuto diverse crisi, fra cui quella del 2008, quando le condizioni di salute di Steve Jobs si aggravarono. Nonostante gli alti e bassi la Apple ha comunque mantenuto una produttività costante.

Chi vuole investire in azioni Apple deve sapere che chiaramente la concorrenza è agguerrita.

Fra le alleanze strette da Apple è importante ricordare l’alleanza con Cisco e l’alleanza con IBM.

DISCLAIMER: Le informazioni pubblicate in quest’articolo non devono essere considerate come sollecitazione al pubblico risparmio o promozione di una forma di investimento, ne si tratta di raccomandazioni.

Tutti i contenuti di questo sito non intendono in alcun modo costituire sollecitazione al pubblico risparmio oppure consulenza all’investimento in titoli azionari, contratti future, opzioni, fondi comuni o in qualsiasi altro strumento finanziario. L’attività del sito non costituisce consulenza personalizzata così come indicato dal D.Lgs. 58/98, così come modificato dal successivo D.Lgs. 167/2007. Chi scrive non conosce le caratteristiche personali di nessuno dei lettori, in specie flussi reddituali, capacità a sostenere perdite, consistenza patrimoniale. Tutti i contenuti del sito hanno solo scopi didattici, educativi e informativi. Gli argomenti riguardano l’analisi fondamentale e tecnica, i commenti sui mercati, la casistica operativa, piani di trading, ecc., ma non forniscono segnali di acquisto o vendita sui vari strumenti finanziari, né indicazioni per la gestione diretta o indiretta del capitale di terzi. Pertanto, che legge i contenuti del sito riconosce la propria esclusiva responsabilità delle eventuali e successive azioni

Disclaimer: Tutti i prodotti finanziari negoziati con margine implicano un alto livello di rischio. Questo tipo di prodotti non è adatto a tutti gli investitori e puoi correre il rischio di perdere più del tuo investimento iniziale. Assicurati di aver pienamente compreso i rischi inerenti la negoziazione con margine ed eventualmente chiedi supporto a strutture di consulenza indipendenti. Applenotizie.it non è responsabile di eventuali decisioni di investimento che vengono prese sotto l’influenza delle informazioni pubblicate su questo sito. Nessuna informazione o articolo pubblicato può essere considerato come una raccomandazione, promessa o garanzia che l’investitore otterrà profitto o minimizzerà i rischi tramite l’utilizzo delle infomazioni pubblicate su questo documento.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.