Cina: Le Autorità Sequestrano gli iPad in Vendita

La scorsa settimana girava in rete una news riguardante la ditta cinese Proview Technology. La Preview ritiene di possedere il marchio “iPad” già dal 2000 e ritiene anche che Apple lo stia utilizzando illegalmente.

In realtà la situazione è un po’ più complessa, ovvero il gruppo della Proview Technology possedeva veramente il marchio iPad, ma vendette i diritti ad Apple per 55000$ in tempi ancora non sospetti. Adesso però Proview ritiene che i diritti ceduti valgano soltanto per il mercato europeo e non per quello cinese, quindi il marchio iPad in Cina appartiene ancora a Proview.

Per aver infranto il marchio Apple rischia una multa di 38 milioni di dollari dal governo, ma la Proview vuole niente di meno che 1,6 miliardi di dollari di danni.

Stando alle recenti voci, in alcune regioni della Cina, le autorità stanno già cominciando a sequestrare gli iPad in vendita, e che quindi molti rivenditori stiano togliendo gli iPad dalle vetrine per evitare che questi vengano sequestrati.

Questa iniziativa non sembra però attribuibile ad una decisione del governo cinese, infatti si tratta più probabilmente di una decisione presa da alcune singole AIC (Administrations of Industry and Commerce) regionali. Le fonti dicono pure che gli iPad sono stati tolti dagli scaffali e dalle vetrine perchè i rivenditori si spaventano di eventuali confische, ma se ne chiedi uno loro non hanno problemi a venderlo.

Apple sostiene invece che nel momento dell’acquisto non si è fatta differenza tra diritti in Cina o in Europa, e che Apple ha legalmente acquistato tutti i diritti sul marchio.

Vedremo come evolverà la situazione, vi terremo aggiornati.

[via MacRumors]

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.