Nel Nuovo iPad sparisce il “4G” perchè ingannevole

Apple ha rimosso la denominazione “4G” dalla descrizione del Nuovo iPad.

E’ successo in Australia e presto, anche in altri Paesi dove il tablet non può sfruttare i network di ultimissima generazione, la dicitura “4G” verrà sostituita da “Cellular“.

Così l’azienda di Cupertino ha risposto alle richieste, delle varie autorità, di fornire maggiore trasparenza, cercando di evitare quella che viene definita “pubblicità ingannevole”.

WiFi-Cellular” al posto di “WiFi+4G” per evitare che i consumatori possano essere ingannati dalla dicitura “4G”, che in realtà si riferisce esclusivamente ad alcuni operatori statunitensi.

L'”Australian Competition and Consumer Commission” è stata la prima ad accusare Apple di “violazione della normativa nazionale in materia di pubblicità ingannevole” facendo notare che, mentre il Nuovo iPad è stato sviluppato per connettersi alle frequenze comprese tra 700MHz e 2100MHz che riguardano il 4G statunitense, la rete mobile omologa in Australia opera su frequenze diverse.

Apple aveva quindi accettato di impegnarsi a rimborsare gli utenti eventualmente ingannati da tale pubblicità, rifiutando inizialmente la richiesta di non impiegare più la dicitura “WiFi+4G”, ritenendola indicazione di una assoluta maggiore velocità di connessione.

In seguito anche altre autorità locali, come quelle britanniche, si sono fatte avanti esponendo le stesse richeste e così si è giunti alla conclusione di cambiare, appunto, la descrizione del prodotto.

In casi come questo, penso sia corretto garantire la maggior trasparenza possibile, in quanto ritengo doveroso evitare che il consumatore possa inconsapevolmente convincersi di una ipotetica maggiore velocità di connessione del Nuovo iPad. Meglio quindi una pubblicità chiara e precisa anche nei particolari.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.