Mostre Sulla Apple in Italia: Popsophia 2012 Civitanova Marche (MC)

Mostra Apple Su Steve Jobs in Italia Popsophia Civitanova Marche

Mostra Apple Su Steve Jobs in Italia Popsophia Civitanova Marche

Popsophia 2012: “Il Vangelo secondo Steve Jobs. Apple fra tecnica e filosofia”: questo è il titolo di una mostra che si terrà a Civitanova Marche (MC) dal 12 luglio 2012 fino al 31 ottobre.

Mostra che serve a raccontare la rivoluzione tecnologica e culturale della Apple. Una delle frasi di Steve Jobs è presente nel comunicato stampa che ci è stato inviato in occasione di quest’evento:

“Baratterei tutta la mia tecnologia per una serata con Socrate”. E’ una frase che Steve Jobs disse durante una intervista per Newsweek dell’Ottobre 2001.

Si parla di principi bahausiani (vedi il famoso “Less is more”), della riflessione intorno alla ricerca dellunità del valore fra giusto, vero e bello, e di molto altro ancora, per raccontare come ha origine la mostra organizzata da popsophia, il festival del contemporaneo.

Tutta la filosofia di Steve Jobs sembra fondarsi sul valicamento del limite. La mela, simbolo del peccato originale, diventa il logo ed il nome dell’azienda. E’ Wired Italia ad aver scritto “Steve Jobs è risorto a eterno genio informatico” ma – “non siederà alla destra di nessun padre perchè non ha predecessori né compagni ad attenderlo”.

La location dell’evento è la Chiesa di San Francesco di Civitanova Alta (Mc).Non si trattad i un percorso cronologico fra i prodotti Apple, come viene spiegato dagli organizzatori dcell’evento, ma di un viaggio verso la ricerca della “massima purezza”: ricerca ostinata e continua che sin dagli anni settanta ha accompagnato ed ispirato Steve Jobs.

All’interno della mostra è possibile vedere anche i prodotti Apple che sono stati prodotti durante l’assenza di Steve Jobs, nel corpo centrale della mostra troviamo gli oggetti di culto della Apple provenienti dalla collezione di Sandro Parcaroli, mentre nelle parti laterali vengono proiettati video ed intervista sulla storia dell’azienda e del suo fondatore, tutti comandati tramite iPad dagli utenti (gli iPad sono collegati tramite Apple Tv a dei proiettori).

Presente anche una applicazione creata ad hoc che accompagnerà i visitatori in un percorso di “avvicinamento ai fondamenti della nuova dottrina tecnologica e digitale”.

Ingresso libero. Speriamo di avervi incuriosito pubblicando questo comunicato stampa!

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.