Microsoft Surface sarà un flop o una svolta per il mondo dei tablet ?

Microsoft Surface

Microsoft Surface

Surface, questo è il nome del prossimo tablet in uscita il 28 di Ottobre, stavolta però a lanciare una nuova “tavoletta” sul mercato è Microsoft; l’antagonista per antonomasia degli ultimi anni di Apple sembra aver studiato e fatto i compiti a casa.

Le immagini circolano in rete da tempo, la presentazione è stata fatta tempo fa e non so se vi ricordate che proprio in quella occasione, davanti alla stampa di tutto il mondo il futuro tablet di Microsoft, si inchiodò in diretta e con grande imbarazzo venne subito sostituito per continuare la presentazione del device.
Io avevo seguito in diretta l’evento e non vi dico le risate che mi sono fatto vedendo quel piccolo “coso” che si impallava dopo pochi secondi.. certe cose non hanno prezzo!

Tornando seri, Surface promette di essere per Microsoft un mix tra un tablet e un pc portatile con un sistema operativo tutto nuovo (almeno così dicono) parliamo ovviamente di Windows 8 in uscita il prossimo 25 Ottobre.

Il vero problema secondo me è proprio questo, il sistema operativo.. Microsoft non ha mai avuto gusto, stile, classe e soprattutto stabilità e semplicità d’uso.

Avremo tra poco sugli scaffali un tablet con un sistema operativo doppio.. mi spiego meglio, l’interfaccia studiata per gli utenti che acquisteranno un tablet sara’ quella per intenderci a quadrati colorati e live tiles per facebook notizie e tanto altro ancora che si aggiornano continuamente facendo affidamento alla rete internet e fin qui tutto ok ma in seconda battuta a fianco a questo modo di usare il tablet avremo il classico Windows, si esatto, un sistema operativo studiato per un pc che gira su un tablet con un display hd da 10,6 pollici.. avete mai provato a usare Windows su uno schermo da 10 pollici e mezzo e non con un mouse e una tastiera ma con il touch?

Parlando per esperienza personale ho provato ad usare con uno schermo da 22 pollici touch screen windows 7 con abilitato l’uso del touch e non vi dico le paroline dolci lanciate al pc in mezzo al mio ufficio.. Una scomodità allucinante sia con le dita sia con un pennino.

Questo è l’errore di Microsoft.. invece che ottimizzare un sistema operativo per il tablet e uno per i pc fanno tutto un bel minestrone e via. Quindi chi si comprerà un pc senza funzioni touch avrà a disposizione anche la possibilità di usare con il mouse ovviamente l’interfaccia per il tablet.

Per non parlare poi delle 2 versioni che in teoria usciranno, una più economica e una potenziata, entrambe utilizzabili con un pennino senza un alloggiamento fisico ma solo magnetico. Io mi chiedo chi abbia disegnato una cosa del genere, mia nonna di 82 anni ci avrebbe pensato ad un piccolo spazio dove “infilare” il pennino!!!

L’unica cosa che sembra interessante e’ la tastiera ultrasottile sensibile alla pressione delle dita che fara’ anche da cover anteriore per proteggere il vetro che si attacca in modo magnetico ( vi ricorda qualcosa già visto per caso???); guardate bene il video se avete la possibilità su youtube della presentazione ed osservate bene quando mostrano la tastiera e la provano con un test di precisione e pressione al tocco..
anche qui problemini di latenza durante la digitazione.. ma non preoccupatevi hanno pensato anche di metterne una sul mercato un pò più alta e precisa almeno così dicono loro.

Ora la domanda è quanti ne venderanno e se avranno davvero azzeccato il mix per stuzzicare i consumatori a spendere i loro soldini verso la cassa di Redmond e non verso quella di Cupertino?

I prezzi potranno oscillare tra i 300 e gli 800 dollari almeno cosi pare di capire dalle dichiarazioni del “pazzoide” Ballmer che spero non si metta a gridare e ballare fino a pezzare la sua camicia blu come già successo in precedenza.. andate a vedere su youtube per capire di cosa sto parlando..

Voi che farete? andrete a provare il nuovo tablet di casa Microsoft (ammesso che riuscirete a trovare uno store in zona, credo ce ne siano meno di 10 sulla faccia della terra o un negozio che ne abbia uno..)

Come sempre a voi i commenti e le vostre impressioni sull’argomento.

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.