MacWorld 2011 San Francisco

MacWorld 2011 San FranciscoE’ ormai finito da qualche giorno il MacWorld di San Francisco, la fera mondiale in cui è possibile incontrare i più importanti produttori di accessori per quanto riguarda il mondo Apple (ovvero per quanto riguarda i nostri iPhone, iPad, iPod, iMac e così via).

E dal 27 al 29 gennaio si supponeva venissero lanciati tanti nuovi prodotti, si pensava ci fossero tante novità… e invece?

Le novità sono davvero “poco rilevanti” a mio avviso: ovvero sono stati presentati un mini dock dal nome Gilf, che ha delle dimensioni molto contenute e puòessere collegato ad iPhone per posizionarlo in verticale o orizzontale, ed allo stesso tempo possiamo collegarlo ad altri accessori come treppiedi e quant’altro. Il costo è di otto euro.

Uno zaino che si chiama Assero Defender e permette di indossare lo zaino “al contrario” (ovvero non sulle spalle) per utilizzare l’iPad con due mani ed avere l’iPad ben custodito e protetto (costa ben 130 dollari).

Ancora l'”iRest” un gadget che permette di utilizzare l’iPad in diverse condizioni in tutta comodità: potremo utilizzare l’iPad tenendolo sulle ginocchia, su una scrivania, regolando l’angolazione e riducendo il nostro affaticamento, il tutto ad un prezzo di 49 euro.

iStreamer è sicuramente l ‘accessorio che ha attirato maggiormente l’attenzione: si tratta di uno strumento che ci permetterà di ottenere una uscita audio ad altissima qualità, costerà pù o meno 200 dollari e, sfruttando la porta usb può essere collegato a dei preamplificatori con i cavi RCA.

l’iStreamer supporta campionature fino a 16 bit e data rate fino a 48k.

Tu conosci altre novità provenienti dal MacWorld degne di nota? Aggiungi i tuoi dettagli con un commento a quest’articolo!

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.