Kingston Hyper X 120GB: Una Scoperta

Ormai sta diventando una pratica usuale tra gli appassionati di Mac e non solo, stiamo parlando della sostituzione del proprio HD classico con un più performante SSD. Come saprete un SSD è un HD solido con memoria flash, ovvero non è strutturato come un HD classico, con dischetto e testina, e per questo presenta prestazioni notevolmente superiori a quello classico.

Noi abbiamo avuto l’opportunità di testare, su un MacBook Pro mid 2009, il Kingston Hyper X da 120GB, che rappresenta il top di gamma Kingston, e siamo rimasti impressionati dal miglioramento di prestazioni a cui abbiamo assistito.

Andiamo però a conoscere meglio l’Hyper X di Kingston, ecco a voi le caratteristiche tecniche:

Velocità estreme per utenti avanzati.

Le memorie HyperX SSD di Kingston uniscono i più recenti controller SandForce a memorie NAND Flash di altissima qualità, offrendo carichi di lavoro ridotti a fronte di sostanziali incrementi di prestazioni e durata. Grazie alla SATA Rev 3.0 (6 Gb/s), queste memorie offrono elevate velocità di trasferimento dati con una larghezza di banda maggiore, per soddisfare le esigenze degli utenti avanzati che utilizzano, ad esempio, videogiochi complessi, processi multitasking e applicazioni multimediali. Le memorie HyperX SSD di Kingston velocizzano l’esecuzione di videogiochi e applicazioni, aumentando la quantità di frame al secondo (FPS) e assicurando maggiore rapidità di trasferimento dati e modifica di file di grandi dimensioni. Alle caratteristiche di cui sopra si aggiungono ridotte temperature di funzionamento, grande silenziosità, minori consumi energetici e nessuna necessità di utilizzare sistemi di raffreddamento supplementari.

Caratteristiche

  • Tecnologia per controller SandForce
  • Elevate velocità di trasferimento dati, con tecnologia SATA Rev 3.0 (6 Gb/s)
  • Avanzata tecnologia di livellamento dell’usura
  • Spazio di over provisioning configurabile dall’utente
  • Prestazioni — incredibile velocità, per una maggiore produttività
  • Affidabilità — probabilità di guasti e malfunzionamenti ridotte rispetto agli hard disk di tipo standard
  • Resistenza agli urti – son finiti i tempi in cui la caduta accidentale di un notebook significava la perdita dei dati
  • Basse temperature e silenziosità — funzionamento estremamente silenzioso e senza alcuna parte meccanica in movimento che genera calore
  • Innovazione — utilizzo di componenti per memorie NAND Flash
  • Supporto della tecnologia TRIM3 — questa tecnologia consente di ottimizzare il livellamento dell’usura (wear leveling) del dispositivo eliminando le operazioni di unione dei blocchi dati cancellati
  • Supporto delle funzionalità S.M.A.R.T. (Self-Monitoring, Analysis and Reporting Technology).
  • Garanzia — 3 anni di garanzia Kingston® con servizio di supporto tecnico 24 ore al giorno, 7 giorni su 7

Detto tutto ciò non possiamo far altro che presentarvi il nostro test di velocità. Il test che abbiamo voluto proporvi è un po’ particolare, infatti non vi faremo vedere la differenza di prestazioni rispetto ad un HD classico, perché vi renderete conto che il distacco prestazionale è troppo evidente. Il test che vi proponiamo è tra l’SSD Hyper X di Kingston e un Momentus XT di Seagate che rappresenta una categoria separata poiché è un HD ibrido, ovvero ha una memoria flash da 4GB e il resto dello storage è un HD classico. Il Momentus XT migliora veramente tanto le prestazioni del Mac rispetto all’originale, ma andiamo a vedere la differenza con un SSD puro come quello di Kingston:

In conclusione non possiamo far altro che consigliarlo, soprattutto a coloro i quali non sono interessati a grandi quantità di memoria ma piuttosto prediligono le prestazioni e la velocità di un SSD.

Se volete potete acquistare l’Hyper X su Amazon cliccando su questo link!

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.