Kickstarter arriva in Italia

Kickstarter ha aperto finalmente la sua piattaforma anche al mercato italiano, e contemporaneamente in Austria, Belgio, Lussemburgo e Svizzera.

Da questa settimana, tutti gli inventori ed i creativi potranno lanciare delle campagne di crowdfunding su Kickstarter, all’interno delle famose 15 categorie disponibili, cercando così il supporto della community mondiale per finanziare il progetto che vogliono portare avanti.

Sarà possibile utilizzare i dati bancari locali ed inserire le descrizioni in italiano, inglese o in doppia lingua. E’ chiaramente possibile anche inserire i sottotitoli nei video e se il progetto raggiunge l’obiettivo prefissato si riceverà il “quantum” in euro.

Fra le campagne più famose lanciate e portate a buon fine grazie a Kickstarter troviamo sicuramente la campagna per la realizzazione di Pebble o il Coolest Cooler. Il sito, ricordiamo che ha permesso la realizzazione di ottantaseimila prodotti (dispositivi, giochi, oggetti di design, …) ed in sei anni ha fruttato 1.6 miliardi di dollari di finanziamenti e ben 8.8 milioni di persone da tutto il mondo che hanno contribuito a dar la luce a numerosi prodotti, cambiando di fatto il modo di fare business e creare prodotti.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.