iOS 6: Scopri Tutte le Novità

 

L’aggiornamento alla sesta versione di iOS è stata resa disponibile per iPhone 4S, iPhone 4, iPhone 3GS, nuovo iPad, iPad 2 e iPod touch di quarta generazione.

Ma bando alle ciance e andiamo a vedere quali sono le principali novità:

Ecco come compare la home del nuovo sistema operativo, come potete sono presenti le due nuove applicazioni Passbook e Mappe ed è stato anche rivisto il design dell’icona impostazioni e di Orologio.

Qui invece potete notare una banda blu con la scritta “Nuovo” nell’App di “RAI Euro 2012”, questa banda comparirà ogni volta che scaricherete una nuova applicazione, ovviamente poi scomparirà non appena la aprirete per la prima volta.

Molto comoda come funzione perché ci permette di vedere in un colpo d’occhio quali sono le app che abbiamo appena scaricato, come sempre, questa piccola modifica grafica, è curatissima nei dettagli, come potete vedere anche voi dallo screenshot alla destra di questo testo (questa è una delle 200 nuove feature che sono state introdotte nel sistema operativo di cui si è parlato in maniera rapida durante il WWDC).

Andiamo adesso a vedere la nuova schermata dell’App “Impostazioni” (immagine qui sotto sulla sinistra).

La prima cosa che notiamo non appena entriamo nel menu impostazioni dal nostro iPhone con la Beta di iOS 6 è la nuova barra in alto che quando siamo all’interno delle App assume questo nuovo colore celeste, così come la barra con la scritta “Impostazioni” che abbandona

il grigio classico a cui siamo abituati per questo nuovo colore celestino.

Guardando la lista delle impostazioni invece avrete notato che finalmente sotto il WiFi è presente anche il Bluetooth così da essere più facilmente accessibile per una rapida attivazione.

Ancora scorrendo noterete il “Non Disturbare“, nuova impostazione importata da OS X Mountain Lion, che sostanzialmente vi permette di bloccare ogni tipo di notifica, sms, chiamata in entrata nel vostro iPhone o iPad, così da non essere disturbati.

Abbiamo notato che è stata nuovamente rimossa l’opzione per disattivare il 3G in iPhone 4S.

Qui sotto sulla destra invece potete vedere la schermata della nuova applicazione del Meteo, leggermente ridisegnata rispetto a quella precedente, risulta più pulita e leggibile.

Anche Siri peraltro potrà richiamare l’applicazione Meteo ora che finalmente è stato rilasciato in italiano.

A questo punto non ci resta che dare una occhiata al nuovo browser presente su iPhone, o meglio alle modifiche apportate in Safari, procediamo dunque con gli Screenshot e vediamo quali sono le novità introdotte.

Safari (nell’immagine centrale qui di seguito),  subisce un miglioramento notevole per quanto riguarda le prestazioni, sia in WiFi che in 3G.

Vengono integrati anche i pannelli iCloud e come potete vedere in questa schermata dell’iPhone Safari potrà godere della modalità full screen quando ruotate il vostro dispositivo.

Un’altra grande novità introdotta con il nuovo Safari è quella di poter finalmente effettuare upload di immagini direttamente da Safari.

È stata anche portata dal Mac ad iOS 6 la comoda gesture per la cronologia, ovvero se si tiene premuta la freccetta per tornare indietro comparirà la lista delle pagine precedentemente visualizzate e sarà quindi possibile selezionare quella di destinazione.

Questo è invece il nuovo ridisegnato App Store, dove potete vedere la barra inferiore ridisegnata, così come tante altre piccole accortezze interne.

E’ una delle modifiche grafiche presenti nel nuovo sistema iOS 6 e risulta davvero molto più “usabile”, è infatti molto più facile navigare fra le app, scaricarle ed installarle, quindi, ancora una volta, la Apple ha prestato grande attenzione all’esperienza utente, per offrire il massimo ai suoi utenti.

Tra le novità più importanti in App Store c’è anche la possibilità di condividere le vostre App preferite su Facebook, sfruttando l’integrazione di Facebook introdotta nel sistema con iOS 6.

Inoltre quando scarichiamo una nuova App questa può essere lanciata direttamente dall’App Store una volta ultimato il download.

 

Altra novità comodissima è che una volta acquistata e scaricata un’App, non appena esce un aggiornamento, non dovete ogni volta inserire la password del vostro account, ma potete scaricarlo immediatamente.

E adesso parliamo del tastierino numerico, che subisce un redesign totale, divenendo bianco e ,se si vuole, più realistico.

E’ noto per chi studia usabilità ed accessibilità che il bianco su nero è sempre più leggibile degli altri abbinamenti di colori e, sebbene l’attuale tastierino nero sia molto leggibile, questa miglioria grafica rende ancora una volta sensibilmente più usabile il nostro iPhone, anche in condizioni particolari, come ad esempio quando ci si trova con il sole che batte sul nostro iPhone.

Anche il tastierino numerico ridisegnato graficamente fa parte delle novità che verranno introdotte con iOS 6.

Ma adesso è ora di passare ad un altra schermata del nostro iPhone.

Questa è una novità molto interessante, infatti stiamo

parlando della nuova schermata che compare quando pigiamo il tasto di condivisione, ovunque ci troviamo, ovvero in una foto o in Safari o in qualsiasi altra App.

 

Con il nuovo sistema operativo, la condivisione arriva ai massimi livelli! Se ad esempio ci troviamo all’interno di Safari e stiamo navigando, cliccando sul pulsante di condivisione possiamo mandare una eMail, un messaggio, fare un tweet, condividere su Facebook, aggiungere il sito alla nostra schermata home, stampare tramite airplay, aggiungere ai preferiti, copiare o aggiungere all’elenco di lettura il nostro sito (o meglio il sito che stiamo navigando).

Come potete vedere dunque adesso compaiono le icone invece della lista scritta delle possibilità, così da rendere il tutto più chiaro e visibile al primo colpo d’occhio.

Inoltre vedete che tra le opzioni è adesso possibile condividere anche su Facebook.

Nella prossima schermata sulla destra potrete notare una novità che vi tornerà sicuramente molto utile, infatti come potete vedere qui stiamo scrivendo una mail e se teniamo premuto (come quando si deve selezionare o incollare qualcosa) appare una nuova possibilità, ovvero quella di inserire direttamente da Mail le Foto e i Video che volete mandare per email.

Nella versione vecchia del software invece bisognava partire dalla foto o dal video e da li condividere, cosa che poteva risultare molto scomoda se già avevamo cominciato a scrivere la nostra mail.

Con iOS 6 Mail è capace di aprire, senza ricorrere ad App di terze parti, i documenti Office protetti.

Ed a questo punto arriviamo ad una delle vere e proprie chicche di questo nuovo iOS 6, di una applicazione che ha fatto sudare a nostro avviso un bel pò tutta la Apple.

Questo che vedete qui sotto sulla sinistra è lo screenshot che probabilmente molti di voi stavano aspettando.

Ecco infatti le mappe in 3D della nuova applicazione Mappe di Apple.

In questo caso stiamo vedendo proprio la ricostruzione in 3D del campus di Apple a Cupertino in California.

È veramente notevole questa funzione, anche se le mappa che sono disponibili in 3D sono ancora poche purtroppo, ma siamo sicuri che sarà solo questione di tempo, e potremo vedere anche le nostre città in 3d.

Questa di seguito sulla destra è invece una novità interessante: come sapete l’unione europea impone che i riproduttori musicali dotati di cuffie abbiano un limite di volume di un tot di decibel.

Questa normativa è volta a tutelare la salute dei cittadini europei, poichè un utilizzo prolungato di musica nelle orecchie a volume sconsiderato può provocare danni permanenti.

Però nessuno può invadere la sfera del libero arbitrio quando

si tratta di una sfera personale come questa, infatti in iOS 6 Apple offre la possibilità all’utente di scegliere se rispettare il limite di decibel oppure regolare da se il volume massimo della propria musica.

Noi non possiamo fare altro che consigliarvi vivamente di ascoltare la vostra musica ad un volume che sia ragionevole ;).

L’immagine di sotto vi mostra invece una personalizzazione interessante, se infatti entrate sull’App dell’orologio e modificate una sveglia con iOS 6 potete impostare una suoneria personalizzata che potete prendere anche dalla vostra musica.

iOS 6 introduce anche una grande novità per quanto riguarda Facetime, infatti è possibile finalmente effettuare chiamate Facetime anche quando non si è collegati in WiFi ma sfruttando piuttosto la rete dati cellulare 3G.

Facebook, come abbiamo anticipato, è integrato in questo nuovo software, infatti quello che dovete fare è accedere una volta sola al vostro account dall’apposita sezione in Impostazioni e dopo di che potrete condividere nativamente le foto, gli stati, le pagine web e tanto altro ancora.

Mail presenta anche un’altra novità, ovvero VIP,  potrete infatti segnalare dei contatti come VIP cioè come preferiti e tutte le mail provenienti da questi contatti le troverete sia nella casella inbox tradizionale (marcati con una stellina) sia nella casella inbox dedicata proprio ai vostri VIPs.

Anche l’App Musica subisce un restyle abbastanza evidente, ecco come la troverete:

Abbiamo notato che a differenza della precedente versione del software la barra in alto contenente le tacche del campo e l’orologio può cambiare di colore adattandosi al tipo di applicazione che si sta utilizzando, ecco qui uno screen con l’applicazione di Skype che colora di blu la barra (potete vedere sulla destra come, una volta aperto skype, la barra superiore contenente il logo operatore, il wifi, l’ora e la percentuale di batteria diventa di un celeste molto simile alla parte superiore di skype).

Una novità grafica piacevole alla vista che rende sempre più “intelligente” iOS 6.

Apple ha dovuto rimuovere l’applicazione di Youtube, non più presente in iOS 6 in quanto il contratto con YouTube (Google) è terminato e non è stato rinnovato.

Apple comunque pare che stia lavorando con Google per “rendere l’esperienza utente YouTube sempre migliore in iOS”, questo non sappiamo ancora se vuol dire che Google sta sviluppando una nuova App  o che semplicemente verrà migliorata l’integrazione di YouTube come web-app.

 

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.