Il Processore A6 dell’iPhone 5 Regola il Proprio Clock in Base alle Esigenze

In questo interessante video di TLDToday viene fuori che il processore A6 del nuovo iPhone 5 ha la capacità di adattare il proprio clock secondo le proprie esigente.

Ovvero il processore può fare over-clock e down-clock da se, adattandosi alle necessità di potenza di calcolo richiesta in un preciso momento piuttosto che un altro.

Se questa cosa risultasse confermata ci potremmo effettivamente spiegare perché la casa dichiara che l’A6 è 2 volte più veloce dell’A5.

Dopo la segnalazione di TLDToday, 9to5Mac fa notare che non solo il processore sembra avere la capacità di andare in over-clock ma anche in down-clock, scendendo sotto i 600MHz:

Sembra dunque di essere davanti ad un processore intelligente, che è capace di modificare le proprie potenzialità, e quindi anche i propri consumi, in dipendenza dalle esigenze.

Speriamo che nelle prossime ore possano arrivare conferme interessanti sull’argomento.

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.