iFixit: Ecco Il Teardown Del Nuovo iPad 4

I nostri amici di iFixit hanno finalmente realizzato il teardown del nuovo iPad 4. Per chi non lo sapesse si tratta di smontare pezzo per pezzo ogni nuovo dispositivo per la pura curiosità di vedere come è fatto dentro, spesso si scoprono cose molto interessanti.

Ma non è questo il caso. Il lancio dell’iPad 4 dopo solo 6 mesi dal lancio del “Nuovo iPad” (iPad 3) ha lasciato tutti di stucco, e sicuramente ha lasciato poco contenti i possessori di iPad 3. Ma quanto è differente questo iPad 4 dall’iPad 3? Andiamo a scoprirlo:

Entrambi hanno le medesime caratteristiche di design: stessa altezza, lunghezza, spessore, peso, stesso Retina Display e stessa durata della batteria.

Aprendo l’iPad 4 si nota che presenta la stessa identica disposizione delle componenti dell’iPad 3, la maggior parte dello spazio è preso dalla batteria e soltanto una piccola porzione defilata è occupata dalla logic-board.

La batteria è esattamente identica a quella dell’iPad 3, ha anche lo stesso codice di prodotto sul retro, nessuna differenza!

Ma cosa c’è di differente allora in questo innovativo iPad 4? Beh, non possiamo dimenticarci del nuovo connettore! Certo! L’iPad 4 presenta il nuovo connettore Lightning, lo stesso presentato per l’iPhone 5 e che adesso è presente in tutti gli altri device. Ma Apple ha progettato questo nuovo connettore per i device piccoli, perché occupa molto meno spazio del precedente e quindi trova giusta applicazione nell’iPhone, nell’iPod e nell’iPad mini, ma è realmente necessario nel nuovo iPad? No non lo è, tanto è vero che internamente il connettore non è piccolo, ma occupa lo stesso spazio di quello precedente e si aggancia agli stessi attacchi del precedente.

Se vogliamo trovare un lato positivo alla presenza di questo nuovo connettore è che, a differenza di quello che abbiamo visto nell’iPhone 5 e nell’iPod touch, questo è collegato alla scheda logica tramite un cavo assestante, quindi nel caso in cui si dovesse rompere può essere facilmente sostituito e non si deve andare a cambiare l’intera scheda logica come succede per gli altri device.

Sempre seguendo la stessa logica di riduzione degli spazi ci aspettavamo che Apple utilizzasse le stesse innovative casse utilizzate per l’iPad mini, ma non è così. Le casse sono infatti identiche a quelle dell’iPad 3.

Beh, ma andiamo al sodo: la novità più grossa è la scheda logica, con il suo nuovo processore A6X, 2 volte più veloce del precedente.

Ma allora i due dispositivi differiscono veramente soltanto per il processore? Beh, no, non soltanto, infatti vi è una seconda differenza: la fotocamera frontale.

Questa è adesso una FaceTime Camera da 1.2 megapixel HD a 720.

Questo è tutto, non c’è altro. L’iPad 4 differiste dall’iPad 3 per la fotocamera frontale ed il processore (se non consideriamo il connettore, che all’utente poco cambia).

Certo non si tratta di poca roba se si pensa al processore A6X contro un A5X. Però si può veramente considerare un nuovo dispositivo? Secondo me no! Questo è semplicemente un aggiornamento dell’iPad 3, io lo considero un iPad 3S.

 

 

One Response

  1. Salvo 6 Dic 2012

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.