iAd Mobile Advertising: Cosa è e come funziona?

33

iAD

Apple, già da qualche mese, è entrata anche nel mondo dell’advertising, ovvero della pubblicità. Ed è entrata nel mondo dell’advertising con iAd, un network pubblicitario per cellulari (o meglio per iPhone).

iAd è stato presentato per la prima volta l’8 Aprile 2010 da Apple, ed è una piattaforma pubblicitaria integrata nel firmware OS 4.0 dell’iPhone. iAd è un servizio di pubblicità “mobile” studiato per i dispositivi della Apple che funzionano con il MultiTouch (dunque anche per iPad, se non erro).

Steve Jobs ha spiegato che nei device mobile (ovvero nei dispositivi mobili) la parte del leone la fanno le applicazioni e l’utilizzo giornaliero che se ne fa. Moltissimi utenti in pratica passano tantissimo tempo sulle loro Apps preferite.

Per fare qualsiasi cosa, con molti prodotti Apple, oggi più che mai, c’è bisogno delle Applicazioni (ricordo lo spot “c’è un App per tutto?”).

Cosa succede con iAd nelle Apps dei dispositivi mobili?

E’ davvero semplice: la pubblicità viene integrata all’interno delle applicazioni! Le apps avranno delle “mini applicazioni” al loro interno che offriranno servizi aggiuntivi o “extra”. In questo modo gli utenti non dovranno chiudere l’applicazione, che sarà sempre attiva e tornerà ad essere fruibili una volta chiuso o terminato il messaggio pubblicitario.

Ecco la particolarità di iAd: cliccando sull’annuncio, l’utente non abbandonerà l’app ma resterà nella stessa schermata dell’app, avrà una specie di popup che mostrerà la pubblicità: la pubblicità è interna al software stesso.

Come si dividono la torta i developer e la apple?

Da quello che si può leggere in giro per il web, ci sarà una spartizione dei guadagni: il 40% andrà ad Apple ed il 60% ai developer.

Ma quali sono i primi risultati di iAd?

Ed è proprio qui che viene il bello. In queste ultime ore sembrerebbe che un developer (ovvero uno svilluppatore di applicazioni) abbia deciso di “pubblicare i suoi guadagni” perchè è rimasto sconvolto dai risultati ottenuti.

Jason Ting ha realizzato una App abbastanza banale, ma che gli ha permesso di guadagnare ben 1370 dollari circa in un giorno soltanto. Di che applicazione si tratta? Semplicemente una applicazione che permette di usare il flash led del nuovo iPhone 4 come una torcia (niente di nuovo in sostanza): ovviamente questa applicazione ha suscitato molto interesse, è stata scaricata già tantissime volte e ha permesso al suo ideatore di metter su un gruzzoletto mica male, considerato che è stato raggiunto in un giorno soltanto.

E se pensi che iPhone deve ancora uscire in molti paesi, capirai che con una sola applicazione è riuscito a fare una piccola fortuna!

E tu cosa ne pensi di iAd? Scrivilo in un commento!

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.