Furto in Casa Jobs: Rubati Computer ed Effetti Personali per un Valore di 60.000$

Secondo un report di MercuryNews, è recentemente avvenuto un furto in casa Jobs nella Silicon Valley. Tra gli oggetti rubati ci sarebbero diversi computer ed effetti personali di Steve Jobs per un valore di circa 60.000$.

A quanto pare il furto è avvenuto quasi un mese fa, precisamente il 17 Luglio nella residenza Jobs in Waverley Street a Palo Alto.

Settimane dopo il furto la polizia locale ha arrestato Kariem McFarlin, 35 anni, che è ancora in carcere, il ladro potrà uscire di carcere soltanto se pagherà una cauzione di 500.000$. Non si conoscono altri dettagli di questo crimine, la polizia ha lasciato trapelare la notizia soltanto adesso.

Quello che sappiamo è che al momento del furto Laurene Powell Jobs e i suoi figli non erano nell’abitazione.

Probabilmente la notizia non è stata immediatamente divulgata proprio per volere della famiglia Jobs. Nello stesso mese di luglio però la casa è stata attorniata da barriere per aumentarne la protezione, oltre altri interventi effettuati allo stesso fine, probabilmente sempre per volere di Laurene Powell Jobs.

Potete vedere nelle foto qui sotto (gentilmente concesse da Forbes) le barricate in costruzione:

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.