Eugene Kaspersky: “In Ambito di Sicurezza Apple è 10 Anni Indietro Rispetto a Microsoft”

Dopo la panacea rilasciata da Apple per curare il Malware che colpiva diverse migliaia di Mac in giro per il mondo, si stima che ancora 140.000 unità siano ancora infette. Alla recente conferenza “Info Security Conference Europe 2012”, Eugene Kaspersky, ha dichiarato che in termini di sicurezza Apple è 10 anni indietro rispetto a Microsoft.

Per chi non lo conoscesse Eugene Kaspersky è il fondatore della Kaspersky-Lab, una grossa società software che produce, guarda caso, antivirus. Egli sostiene che i Mac sono molto più vulnerabili dei PC.

Beh, che dire… una cosa è certa: al mondo ci sono migliaia, forse milioni, di persone che utilizzano Mac da più di 10 anni, e queste persone possono affermare con certezza che in 10 anni non hanno mai visto traccia di virus nei propri Mac.

La domanda è: può un utente Microsoft affermare di non aver visto traccia di virus più a lungo di 10 mesi?

Non credo proprio. Certo che per questo una spiegazione ci deve essere, personalmente credo che l’assenza di minacce si traduce in un sintomo di sicurezza, e per quanto riguarda l’affermazione che Apple è 10 anni indietro a Microsoft… si commenta da sola.

Kaspersky sostiene anche che l’assenza di virus per Mac sta nel fatto che gli hacker non sono mai stati attirati a produrli perché i sistemi OSX sono sempre stati meno diffusi rispetto a quelli Windows. Beh, su questo ha ragione, Windows ha una diffusione nettamente maggiore di OSX, però in questi anni il divario si è colmato parecchio, e continua a colmarsi di giorno in giorno. E il movente? Apple è la prima società al mondo! Credo che se degli hacker debbano avere interesse a colpire qualcuno per indebolirlo, Apple sarebbe la prima candidata, eppure ciò non accade.

Come avrete potuto constatare, non credo che queste affermazioni abbiano neanche un minimo di verità, soprattutto quando vengono da chi sui virus ci ha costruito una carriera.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.