E’ giunto il momento di parlare di Ipad Mini

Bene ragazzi è giunto il momento tanto atteso per alcuni di voi e di parlare di Ipad Mini.

Il nuovo dispositivo di casa Appe entra a colmare un vuoto da tempo fatto notare dai numerosissimi consumatori che per questioni di dimensioni e portabilità chiedevano a gran voce un dispositivo più tascabile ma nello stesso tempo potente, veloce e completo come un vero Ipad.

Ebbene ecco esauditi i desideri proprio di quei consumatori, un dispositivo che si posiziona poco sotto l’Ipad e poco sopra l’Ipod Touch.

 

Iniziamo con il parlare delle caratteristiche tecniche.

L’Ipad Mini ha uno schermo ips da 7,9 pollici di diagonale (NON RETINA) con una risoluzione di 1024×768 
a 163 ppi (pixel per pollice), una scocca leggermente rivisitata e rivista, molto simile alla scocca del nuovo Ipod Touch di quarta generazioni ma nelle sole colorazioni classiche nero o bianco, il peso di soli 308 grammi per la versione WIFI only mentre 312 grammi per la versione WIFI+Cellular (quasi la metà del fratello maggiore).

Un processore A5 dual-core come il precedente Ipad2, Videocamera Frontale FaceTime Hd che scatta foto da 1,2 MegaPixel e gira video Hd a 720p;

La fotocamera posteriore iSight da 5 MegaPixel con autofocus, rilevamento dei volti, obiettivo a cinque elementi, diaframma con apertura f /2.4 e registazione video a 1080p con stabilizzatore d’immagine e messa a fuoco dinamica cioè toccando quello che stiamo inquadrando.

Un WiFi più veloce (802.11a/b/g/n; 802.11n a 2,4 GHz e 5GHz) Il Bluetooth arrivato alla versione 4.0 e nella versione Cellular una connessione GSM/EDGE UMTS/HSPA+/DC-HSDPA LTE dotato di GPS e GLONASS (glonass sono il tipo di satelliti utilizzati per la localizzazione gps).

Vi ricordo che nella versione WiFI + Cellular il vano per la sim sara’ di tipo NANO SIM come sul nuovo Iphone5.

Per collegare il vostro nuovo Ipad Mini si utilizzerà ,come da nuovo standard Apple, il connettore a 8 pin Lightning che ci permetterà di ricaricare il dispositivo in maniera più veloce; l’autonomia della batteria durerà fino a 10 ore in navigazione WiFI, riproduzione video o audio e fino a 9 se utilizzeremo la navigazione mediante connessione dati Cellular.

 

Per quanto riguarda l’aspetto del sistema operativo non poteva mancare Ios6 e l’assistente vocale Siri per aiutarci, utilizzando la voce, a fare ricerche sul web, mandare messaggi magari mentre si è impegnati alla guida e tanto tanto altro ancora.

AirPlay per trasmettere con un semplice tocco i vostri contenuti multimediali alla vostra Apple Tv e AirPrint per avviare una stampa senza dover collegare nessun cavo tra l’Ipad Mini e la vostra stampate compatibile con tale tecnologia.

Anche per questo Ipad Avremo a disposizione una miriade di cover prodotte da tante aziende diverse ma Apple commercializzerà, in versione logicamente ridotta, la classica e conosciutissima Smart Cover per proteggere L’Ipad nella parte frontale e fungere da supporto quando la ripiegheremo nella parte posteriore del device.


 

Ma quando potremmo accaparrarci il nuovo Ipad Mini ??? Ecco qui tutte le date!

L’ uscita sul mercato Italiano per la versione solo WiFi avverrà Venerdì 2 Novembre, mentre per la versione WiFi+Cellular dovrete aspettare qualche settimana in più (almeno un paio).

Ma non disperate, se andrete sul sito www.apple.it da Venerdi 26 Ottobre sarà possibile fare il pre-ordine del nuovo gioiellino targato mela morsicata, in questo modo non potrete perdervelo assolutamente.

Ora è arrivato il momento delle considerazioni personali… sinceramente questo tablet, rilasciato si, per colmare un piccolo vuoto, ma anche e soprattutto per contrastare la concorrenza dei tanti dispositivi Android di queste dimensioni ha qualche lacuna..

Montare su un nuovo dispositivo un processore A5 ( per intenderci quello che monta attualmente il vecchio Ipad2 ) bhe non è di certo un passo in avanti considerando che il “Nuovo” Ipad di quarta generazione è stato equipaggiato con un processore A6 sempre dual-core ma con grafica quad-core per supportare lo schermo Retina che sul piccolo Ipad manca, è anche questo un errore grossolano visto che i prezzi non si sarebbero alzati molto avrei preferito più uniformità tra il piccolo e il grande Ipad e un bel retina display.


Certo sappiamo praticamente tutti che tra sei mesi esatti Apple ci scodellerà un “New Ipad Mini ” con schermo Retina e processore A6, ormai certe mosse sono prevedibili anche dalla nonna di Tim Cook..

Il design è piacevole ma non ha ancora raggiunto a mio parere il massimo livello di bellezza estetica che solo Apple sa creare e plasmare da una lastra di alluminio e/o vetro..

Detto questo ragazzi siamo giunti alla parte che più interessa noi/voi possibili acquirenti..    I prezzi..

Eccovi una bella sintesi delle cifre che dovrete sborsare per portarvi a casa il nuovo giocattolino made in Cupertino (a dire la verità è fabbricato dalla parte opposta di Cupertino.. )

 

    Wi-Fi                       WI-Fi + Cellular

16GB  € 329                    16GB  € 459

32GB  € 429                    32GB   € 559

64GB  € 529                    64GB   € 659

 

Bene ora sapete proprio tutto sul nuovo Ipad Mini, adesso aspettiamo di sapere le vostre considerazioni!!! Cosa state aspettando a dire la vostra???

Diteci se lo comprerete, pre-ordinerete, se andrete a fare la fila davanti agli Apple Store di tutta Italia per essere i primi ad averlo oppure se per voi questo nuovo dispositivo non avrà futuro e mercato; insomma a voi la parola..

A presto per ulteriori approfondimenti sempre qui su www.AppleNotizie.it

 

 

6 Comments
  1. G98MSS00L says

    È molto bello esteticamente e funzionale perchè fa tutto quello che fa l’iPad.
    Cosa si può volere di più? Di certo io che ho l’iPad 3generazione non lo comprerò. ma è una buona alternativa per chi vuole spendere un po di meno e/o avere un dispositivo più portatile. non dimentichiamoci che di tablet da 7 pollici ne sono stati venduti 15 milioni… Apple ne venderà sicuramente molti di più.

  2. AppleFan says

    Secondo me è inutile un’iPad di dimensioni ridotte… e poi non c’è così tanta differenza di prezzo con l’IPad 2 che in fondo ha le stesse funzionalità e lo stesso processore… Apple questa volta non ci ha capito niente… non dicevano “Think different” ??? perchè allora hanno dovuto seguire gli altri produttori e fare un tablet più piccolo???

    1. G98MSS00L says

      Ma non si può nemmeno ignorare la concorrenza… se ignori la concorrenza hai vita breve, a meno che non fai così tante innovazioni che il cliente non abbia scuse per comprare dalla concorrenza; non mi pare che apple stia innovando così tanto, anche se per quello che ha gia fatto secondo me andrebbe lodata per sempre

    2. Francesco Rusconi says

      Per rispondere ad AppleFan e G98MSS00L secondo la mia opinione Apple era da molto tempo che aveva in cantiere di far uscire un Ipad di dimensioni ridotte per andare incontro alle esigenze di molti utenti che poi alla fine si trovavano a dover scegliere obbligatoriamente tra l’Ipad e un qualsiasi altro dispositivo un po’ più piccolo ma android.
      Il motivo per cui hanno rilasciato solo adesso il piccolo ipad mini è che il primo che era contrario a ridurre le dimensioni dell’ipad era proprio il caro Steve Jobs.
      Con il passare del tempo e con la sua prematura scomparsa l’azienda ha probabilmente deciso di mostrare al mondo anche questo nuovo device che sicuramente metterà in difficoltà le altre case produttrici di tablet che stavano tentando di recuperare il terreno perduto negli ultimi tempi con i più svariati modelli android..
      Vedremo chi avrà la meglio e se anche questa volta Apple ha fatto le giuste scelte..

  3. Florin says

    Io personalmente sono deluso, deluso per questo mini ipad che non è solo mini come dimensioni ma mini anche come hardware (CPU e video) e anche per lo schermo di non ultima generazione, poi deluso anche per l’aggiornamento del ipad 4 dopo appena 7 mesi dall’uscita del ipad 3…
    l’aggiornamento del ipad 4 è avvenuto tanto silenziosamente quanto avveniva con i mac poco fa, questo denota che l’ipad non è più un prodotto di punta perchè apple si sta concentrando su altre cose come imac, macbook e ipad mini…
    Apple non si concentra più su prodotti unici, non si concentra più sull’effetto sorpresa perdendo i segreti industriali per la fretta di vendere subito dopo un keynote (quindi produzione anticipata in un paese dove non esiste segreto industriale)…
    A mio parere Apple sta perdendo fascino, si sente la mancanza di un grande uomo che è stato Steve Jobs, quel leader con le palle che non temeva niente, ne della concorrenza ne da innovazioni, quel leader che ha salvato Apple dal fallimento nel 2000 quando ha lanciato il nuovo imac…insomma, quando Steve Jobs è stato allontanato Apple stava per fallire, ora che Steve Jobs se ne andato per sempre, Apple sta perdendo il coraggio di essere diversa e si limita a seguire il mercato…lo stesso sbaglio fatto anni fa…e se stavolta Apple perderà il fascino, di sicuro non ci sarà più Steve Jobs per salvarla…spero solo di sbagliarmi….

  4. Francesco Rusconi says

    Concordo pienamente con Il tuo commento caro Florin

Leave A Reply

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.