Comprare iPhone Usato Online: Quali Siti, Quali Consigli, Quali Prezzi?

Comprare iPhone Online

Comprare iPhone Online

Questo è un periodo molto “caldo” per gli iPhone: siamo in prossimità dell’uscita di un nuovo iPhone ed i portali di annunci e di aste online (Subito, Kijiji, Ebay Annunci, eBay) cominciano a riempirsi di inserzioni di utenti che vendono il loro iPhone (e presto si riempiranno ancora di più).

Questo infatti è il periodo in cui “conviene” vendere un iPhone, o meglio è il periodo migliore per vendere il nostro vecchio iPhone se pensiamo di acquistare il nuovo iPhone che verrà presentato a breve.

E’ possibile così, usando le dovute accortezze, acquistare un iPhone (magari ancora in garanzia o in ottimo stato) a “buon prezzo”, proprio per questo abbiamo deciso di scrivere un articolo e dare alcuni consigli a chi vorrebbe acquistare un iPhone, oltre a dare delle valutazioni di mercato dei vari modelli di iPhone.

Consigli prima di acquistare un iPhone o un prodotto on line:

1 – Accertarsi, nel caso di inserzione eBay, che è possibile pagare con paypal, evitare i pagamenti tramite ricarica postepay, controllare i feedback del venditore, leggere attentamente cosa viene messo in asta (spesso vengono venduti solo dei “metodi cartacei per acquistare prodotti Apple a pochi euro”, se volete saperne di più potete leggere l’articolo “Come comprare prodotti Apple a 12 euro – Esperimento di Monetizzando.com”), la descrizione ed il prezzo delle spese di spedizione, metodologie, …;

2 – Nel caso di annunci evitare di “acquistare un iPhone che non sia in città o nei paraggi”: evitare dunque di acquistare a distanza magari effettuando ricariche poste pay. Meglio pagare qualche euro in più ed andare a vedere, provare e pagare il telefono di persona;

3 – Controllare sempre la garanzia e, per i più pignoli, il seriale tramite Apple store per controllare che tutto sia nella norma.

Valutazione degli iPhone

Scopriamo a questo punto qual è il giusto prezzo ed il giusto valore degli iPhone usciti finora:

iPhone 2G: facendo un pò di storia è l’iPhone uscito nel 2007 e non è mai stato venduto in Italia ufficialmente. Viene acquistato generalmente dai collezionisti, il suo prezzo dovrebbe essere inferiore ai 140 euro. L’iPhone 2G non è suppotato dall’assitenza Apple Italia ed il suo sistema operativo non viene più aggiornato da tempo. Controllare che l’iPhone sia sbloccato e quindi funzioni in Italia, viene generalmente acquistato dai “collezionisti”, permette di navigare su internet solo in EDGE o Wi Fi).

iPhone 3G: modello per il quale la Apple non rilascia più aggiornamenti, è stato distribuito in Italia, permette di lavorare con internet, la mail ed avere un “iPhone base”. Permette la connessione ad internet in 3G, è un iPhone “lento” visti gli standard ormai raggiunti e si può trovare al di sotto dei 200 euro (ovviamente dipende anche dallo stato del telefono, le condizioni, i difetti, i graffi, la capienza) se prendiamo il modello da 8 Gb, per il 16 GB basta aggiungere una 30ina di euro (quindi non più di 230 euro).

iPhone 3GS: ottimo smartphone con un hardware che dà delle discrete soddisfazioni. Si trova (a seconda dei modelli) ad un prezzo che oscilla fra i 230 euro circa fino ai 300 euro.

iPhone 4: attualmente si può trovare con il miglior rapporto “qualità/prezzo” probabilmente: la Apple rilascia ancora aggiornamenti anche se manca il supporto a SIRI, l’assistente vocale che verrà implementato a partire da iOS6 (rilascio previsto ad Ottobre 2012). Si trova ad un prezzo che oscilla fra i 400 euro ed i 500 euro a seconda della colorazione, della data d’acquisto e della capienza.

iPhone 4S: ricordiamo che è stato presentato ad Ottobre 2011 (un giorno prima della dipartita di Steve Jobs), molto più potente dell’iPhone 4 a livello di Hardware, identico nel design, si trova ad un prezzo che oscilla fra i 450 euro ed i 600 euro a seconda della capienza e della data di acquisto (e di conseguenza dei giorni residui di garanzia del terminale).

Queste ovviamente sono dei prezzi indicativi che speriamo vi possano essere utili. Se vi è piaciuto l’articolo condividetelo sui Social utilizzando i bottoni o, se avete domande, lasciate un commento a quest’articolo!

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.