Come Attivare SIM PosteMobile

come-attivare-sim-postemobile

Come Attivare SIM PosteMobile – Negli ultimi anni hai provato il servizio offerto dai vari gestori telefonici, ma ultimamente nessuno questi rispecchia perfettamente le tue esigenze? Stai cercando un operatore telefonico diverso e pensi che PosteMobile potrebbe fare al caso tuo? Non hai moltissime necessità ma cerchi un gestore telefonico che sappia garantirti una buona rete? Perfetto, continua a leggermi!

Devi sapere, però, che per richiedere la tua SIM PosteMobile, non devi obbligatoriamente recarti in un ufficio postale, ma puoi farlo comodamente da casa tramite computer o telefono. Ovviamente, a seconda della soluzione di attivazione che preferisci, puoi scoprire persino l’offerta più conveniente nel tuo caso!

Attivare SIM PosteMobile Online

Come abbiamo detto pocanzi, per attivare la tua SIM PosteMobile, puoi affidarti a differenti sistemi, come per esempio quello online, che si rivela veloce e immediato! Grazie al sistema online, dunque, puoi richiedere la scheda SIM PosteMobile con semplici passaggi, e con consegna direttamente a casa senza costi supplementari.

Quanto all’attivazione della SIM proposta dal servizio PosteMobile, tramite computer, devi sapere che questa avviene direttamente sul sito online del gestore telefonico. Quindi, recandoti sul sito: www.postemobile.it, muovi il mouse in alto a destra e seleziona la voce “Acquista“. A questo punto ti si aprirà una nuova pagina in cui sono presenti tutte le promozioni proposte dal gestore telefonico, compresi i prezzi e i costi dell’attivazione.

Non devi far altro che scegliere la voce “Dettaglio offerta” attinente al piano tariffario che desideri attivare. Dunque, ti comparirà davanti un’altra pagina, in questo caso clicca su “Termini e condizioni“. Per quanto concerne il costo di attivazione online per la richiesta della SIM PosteMobile, devi sapere che questo può variare dai € 15 ai € 20. Non si tratta di una cifra molto alta, perché oltre a rivelarsi il prezzo d’attivazione, tale importo sarà caricato direttamente sulla scheda SIM come credito residuo.

Quindi, dopo aver scelto l’offerta migliore nel tuo caso, con il mouse clicca su “Acquista online” e prosegui inserendo i tuoi dati personali nei campi appositi. Per quanto concerne la sezione dei “Dati personali“, è qui che devi inserire un documento d’identità personale che desideri impiegare, e per farlo devi recarti sulla scritta “Tipologia di documento” e compila il modulo inserendo i tuoi dati negli appositi spazi, ricordandoti di inserire una e-mail valida.

A questo punto, clicca su “Voglio nuovo numero” in modo da attivare la tua SIM PosteMobile con un numero telefonico tutto nuovo. Se, però, non desideri cambiare numero di telefono, puoi sempre cliccare sulla voce “Voglio mantenere il mio numero“. Dopo aver scelto l’operatore di provenienza, devi fare un’ultima cosa, ovvero inserire i dati richiesti negli appositi spazi.

Inoltre, puoi indicare pure se trasferire il credito telefonico disponibile sulla tua vecchia SIM su quella nuova, semplicemente cliccando su ““. In questo caso, puoi farlo cliccando l’icona Sì situata sotto la voce “Richiedo il trasferimento del credito residuo“, permettendo al gestore telefonico di trasferire il credito residuo dalla vecchia scheda alla nuova.

L’attivazione avviene rilasciando i tuoi dati personali per la spedizione e tramite la firma e il pagamento. Dopo aver cliccato sui segni di spunta importanti, clicca su “Inviami il codice“. Riceverai un SMS con il codice utile per la firma dell’obbligazione, da inserire su “Inserisci codice” e confermare tramite tasto “Conferma“. Per ultima cosa, scorri con la rotella del mouse verso il basso e recati sulla voce “Pagamento“, preferendo il metodo più comodo per te tra le tante modalità proposte.

Attivare SIM PosteMobile Tramite Telefono

Attivare la tua nuova SIM di PosteMobile tramite internet si rivela piuttosto difficile? Non disperare, perché puoi farlo comodamente tramite chiamata telefonica, prenotando appunto una chiamata tramite l’apposito servizio, che appunto ti consente di essere richiamato da un addetto della compagnia telefonica per permetterti il giusto supporto nella procedura di ottenimento della nuova SIM.

Quindi, per far ciò devi recarti sul sito delle Poste, nella sezione “PosteMobile” e cliccare su “Servizio clienti” e su “Acquista SIM” e poi su “Prenota una chiamata“. A questo punto si aprirà una nuova pagina, nella quale devi inserire i tuoi dati personali negli appositi campi. Per usufruire al meglio del servizio, il sito ti permette persino di specificare l’orario in cui desideri essere chiamato: dalle 8 alle 12 e dalle 18 alle 20.

Alla fine, devi inserire il codice di controllo nella sezione “Digita il codice di controllo” e premi su “Avanti“. Nell’orario da te indicato, quindi, riceverai la chiamata telefonica di un addetto di PosteMobile, naturalmente sul numero telefonico da te indicato. Diversamente, puoi prenotare la tua chiamata telefonando direttamente al numero 800.100.160 confermando la prenotazione della chiamata, ovviamente solo in seguito alle indicazioni rilasciate dalla voce registrata.

In questo caso, devi sapere che il costo di attivazione della scheda SIM varia a seconda delle promozioni vigenti, e la SIM ti sarà consegnata direttamente dall’indirizzo che hai precedentemente rilasciato. Alla consegna avverrà il pagamento, ma per una maggiore sicurezza devi fornire all’addetto una copia del tuo documento di identità e tutti i documenti richiesti. La SIM sarà attiva entro 2 giorni lavorativi dalla consegna.

Attivare SIM PosteMobile in Ufficio Postale

Se anche tu sei intenzionato a passare dal tuo attuale gestore telefonico a PosteMobile e desideri attivare la nuova SIM, hai la possibilità di procedere in differenti modi, oltre che tramite computer e prenotazione di chiamata, puoi farlo persino direttamente all’ufficio delle Poste, richiedendo l’attivazione a un addetto.

In ogni caso, puoi fare richiesta della nuova SIM tramite un Corner PosteMobile. Collegandoti al sito web di Poste Italiane, recati su “Servizi online” e poi su “Vieni in Poste“. A questo punto si aprirà una nuova pagina, nella quale devi inserire il nome della tua città e cercare gli Uffici Postali in essa presenti. Recandoti in un ufficio postale, ricorda di portare con te una copia del tuo documento d’identità, che può essere rappresentato dalla carta d’identità o dalla patente e il codice fiscale.

Rivolgiti a uno dei responsabili per ricevere il modello da compilare e firmare per la richiesta della scheda SIM PosteMobile. Naturalmente, leggi con attenzione il testo e se decidi di attivare la tua nuova SIM PosteMobile, ricordati di trasferire il credito telefonico dalla vecchia scheda.

Opinioni SIM PosteMobile: Recensioni

Sei ancora indeciso se attivare o meno una SIM PosteMobile? In questo caso, puoi affidarti alle recensioni dei vari utenti, clienti PosteMobile, che hanno lasciato la loro opinione sul web, specificando dettagliatamente le loro condizioni con tale operatore telefonico. Dalle varie recensioni degli utenti, dunque, è scaturito che ogni cliente è soddisfatto della connessione offerta dalla compagnia telefonica, che risulta rapida in moltissime condizioni.

Ovviamente, però, dobbiamo specificare che le prestazioni di tale gestore telefonico, si rivelano ottimali specialmente nelle grandi città rispetto alle zone di provincia, poiché in casi del genere la connessione telefonica tende a ridursi considerevolmente. Dunque, con ciò possiamo affermare che le opinioni e le recensioni online dei vari clienti PosteMobile, sono positive per la gran parte delle grandi città italiane.

Se anche tu hai deciso di passare a PosteMobile, ma prima di farlo vuoi conoscere la copertura di rete che c’è nella tua zona, puoi farlo direttamente recandoti sul sito di Wind, e digitare nell’apposito campo il nome della tua città. A tal riguardo, possiamo affermare che attualmente, PosteMobile si caratterizza da una valida copertura di rete, perché ovviamente appoggiata a Wind che a sua volta è dotato di una ottimale copertura a livello nazionale.

Scegliere una scheda SIM PosteMobile, dunque, può rivelarsi una buona scelta per tutti, anche per i clienti più esigenti, in quanto la compagnia telefonica permette di poter personalizzare al meglio la propria promozione, usufruendo di ulteriori vantaggi!

Sul web, dunque, possiamo trovare moltissime recensioni dei vari utenti che sono passati a PosteMobile, ovviamente c’è chi si trova bene e chi no, ma ciò è dovuto alla zona in cui si vive e alla copertura di rete disponibile.

Tra le tante recensioni positive, c’è quella di Fabrizio, del 15 ottobre 2018, che scrive: “Vedo tantissimi commenti negativi riguardo a tale gestore. Sarò l’unico fortunato? Circa 2 anni fa passai da Vodafone a PosteMobile con un’opzione a 10 euro al mese con minuti ed sms illimitati verso tutti e 10 GB di dati. Bene, mai avuto problemi. Ora ho attivato un altro numero, sempre con PosteMobile con piano Creami next 6 a € 8,30 al mese e che comprende 50 GB di dati i quali li utilizzo con un router 4G LTE per avere accesso ad internet da casa, in quanto vivendo in un piccolo paese in campagna la rete cablata non arriva.

Una volta configurato l’apparecchio ho dato un’occhiata ai vari parametri di connessione accorgendomi che il segnale 4G non è disponibile ma quelli in 3G sì con una potenza del 35%. Pensai di aver preso un granchio, invece, velocità in download di circa 12 mbps, upload 2,50 mbps, ping 40. Bene, per la navigazione normale non c’è il minimo problema ed anche la visione di video in HD è perfetta. Nessuna interruzione e perfetta fluidità d’immagine. Possono dire di essere soddisfatto della mia scelta.”

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.