Canon G7X, La Fotocamera Più Utilizzata dai Vlogger?

La Canon G7 X è la fotocamera preferita dai Vlogger in quanto vanta di eccezionali caratteristiche e un prezzo niente male. Quanto alle sue caratteristiche degne di nota, la Canon G7 X vanta di un sensore da 1” con 20 MP.

La caratteristica più interessante di questa fotocamera, è la presenza di una prospettiva piuttosto luminosa ed estesa rispetto ad altri modelli, ovvero un 24-10mm f/1,8-2,8. Oltre alle rivali, la G7 X, monta al suo interno un ottimo sensore, uno schermo inclinabile touch-screen, un’ottica luminosa e ben stabilizzata, controlli manuali, connettività Wi-Fi e NFC, e filtro ND.

Per quanto riguarda la sua costruzione, la G7 X presenta un frontale privo d’impugnatura, ma completamente liscio, tranne che per l’obiettivo sporgente. Nonostante i suoi 300 grammi, questa videocamera Canon è piuttosto leggera, quindi, è possibile tenerla in mano per diverso tempo senza affaticarsi.

La struttura è davvero buona e particolarmente solida e compatta. Lo spessore invece è di 4 cm, di cui 1,5 occupati dal barilotto dell’obiettivo. La rendono quindi meno pratica da tenere in tasca, ma perfetta per giacche e borse.

Compra Canon G7X: Vai su Amazon!

Quasi tutte le ghiere e i pulsanti si attivano comodamente anche quelli presenti sulla parte posteriore. Quanto al display, possiamo affermare che, questo è da 3 pollici, ha un milione di punti e ottima nitidezza.

La luminosità può essere impostata su ben 5 livelli, mentre di default si trova sul valore intermedio di 3. In questo modo è già possibile vedere abbastanza bene la luce solare, ma la si può portare anche al massimo in modo da avere una visibilità maggiore. Inoltre, grazie al touchscreen è possibile modificare con estrema facilità il punto di messa a fuoco o recarsi nei vari menù.

Sebbene si tratti di una fotocamera dagli spazi ridotti, la Canon è riuscita a fare un buon lavoro con i controlli. Infatti, sul dispositivo ci sono due ghiere per l’impostazione dei parametri, una che si trova sul retro e serve per la compensazione di esposizione, e l’altra sul barilotto, che serve per la scelta del modo di scatto.

Se decidete di lavorare in manuale, avete la possibilità di utilizzare la rotella posteriore per la velocità di scatto e quella che si trova intorno all’obiettivo per l’apertura.

La messa a fuoco della G7 avviene per ricerca di contrasto su ben 31 aree ed è piuttosto veloce, tuttavia non sempre molto precisa. Un’altra nota positiva è la presenza di una luce di assistenza alla messa a fuoco, che si attiva in caso di ambienti scuri, permettendo di focheggiare con una grande efficacia anche in condizioni molto critiche.

Compra Canon G7X: Vai su Amazon!

Il flash a popup si trova sulla parte sinistra, in cui è presente anche il tasto di sblocco meccanico. La potenza è davvero buona, offre una copertura fino a 7m dalla sensibilità base. Il tasto a destra si attiva un menù veloce dal quale è possibile scegliere on/off, premendo il tasto menù vedremo una schermata dalla quale è possibile selezionare le impostazioni. L’esposizione può essere cambiata con facilità dal menù veloce e vanta delle classiche posizioni: valutativa, media ponderata al centro e spot.

Con la prima è possibile catturare immagini ben esposte e quando nel medesimo fotogramma ci sono zone molto buie e altre più illuminate è possibile utilizzare il clipping delle alte luci. Il sensore offre una buona gamma dinamica e la fotocamera presenta anche due funzioni per il recupero automatico delle zone sovraesposte e delle ombre.

Per l’impostazione del bianco è necessario recarsi nel menù rapido premendo il tasto centrale. Qui si trovano le impostazioni: automatico, luce, diurna, ombra, nuvoloso, tungsteno, fluorescente, fluorescente di giorno, flash, subacqueo e altre due che possono essere impostate dall’utente.

Facendo pressione in alto sul pad direzionale è possibile attivare la selezione del metodo di avanzamento. È presente lo scatto singolo, scatto continuo e scatto continuo con messa a fuoco.

Quanto alla raffica la scheda tecnica conferma che si possono raggiungere i 6,5fps. Tuttavia, la raffica è così veloce solo in formato JPG, in quanto passando al RAW e al RAW+JPG si scende a 1fps circa.

Quanto alle connessioni della fotocamera, queste sono presenti sotto un piccolo sportello che si trova sulla parte destra.

Ci sono due porte, una è la multi-formato che permette di avere micro-USB e uscita audio/video analogica, mentre l’altra è una microHDMI per la connessione a un TV per la riproduzione dei file multimediali. Sulla parte inferiore si trova uno slot che comprende la memoria SD e la batteria.

Ci riferiamo a una piccola unità di 1250 mAh che fornisce un’autonomia per quasi 210 foto. Inoltre, la fotocamera dispone della connettività wireless.

Sul lato destro si trova un tasto che permette di attivare una rete Wi-Fi, di collegarsi alla stessa rete in cui si trova il proprio dispositivo mobile o il PC.

Con la Canon G7 X, la registrazione video arriva fino al formato Full HD 50/60 fps. La qualità è discreta, ma con le funzioni ridotte può servire solo per uso amatoriale.

Compra Canon G7X: Vai su Amazon!

La Canon G7 X è, quindi, la fotocamera preferita da quasi tutti i Vlogger, in quanto la qualità fotografica è piuttosto buona, grazie a un obiettivo particolarmente adatto per escursione, luminosità, nitidezza e stabilizzazione a 5 assi.

Un altro aspetto positivo da considerare è il prezzo della Canon G7 X, seppure sia di € 590,00 su siti come Amazon, è la fotocamera migliore rispetto alle sue rivali sul mercato.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.