Apple vs. Samsung: È Finita! Apple Vince la Lotta fra Titani!

Finisce qui la causa titanica di Apple contro Samsung, nella notte è arrivata la tanto attesa sentenza della corte: Apple non ha infranto nessun brevetto di Samsung, mentre la società coreana ha infranto diversi brevetti di Apple recando un danno pari a 1,05 miliardi di dollari alla società di Cupertino.

Ecco alcuni dei brevetti contestati:

– Samsung è colpevole di aver violato il bounce back.

– Samsung ha infranto il prevetto del pinch to zoom in tutti i suoi devices tranne tre.

– Il brevetto di Apple sul pannello frontale dell’iPhone è  stato violato da Samsung su tutti i prodotti tranne uno.

– Due telefoni di Samsung violano il brevetto del retro dell’iPhone.

– Samsung ha violato, con tutti i suoi prodotti, il brevetto della home screen dell’iPhone.

– Il Galaxy Tab NON VIOLA nessun brevetto di design dell’iPad.

– La guria dichiara che tutti i brevetti di Apple sono validi.

– Il danno stimato ad Apple ammonta a 1.051.855.000$.

– Gli iPhone 3G, 3GS e 4, l’iPad e l’iPod touch non infrangono alcun brevetto di Samsung.

Ma ecco quali sono state le reazioni delle società dopo la sentenza. Il primo comunicato stampa ad uscire è stato quello di Apple, le parole sono quelle di Katie Cotton, portavoce ufficiale della società:

Siamo grati alla giuria per il loro servizio e per aver investito il loro tempo nell’ascoltare le nostre storie che noi eravamo entusiasti di poter finalmente raccontare. La montagna di prove presentate durante la causa ha dimostrato che il copiare di Samsung era andato troppo oltre, più di quanto noi sapevamo. La causa tra Apple e Samsung era molto di più che brevetti o soldi. Riguardava i valori. In Apple, riteniamo un valore l’originalità e l’innovazione e impegniamo le nostre vite nel fare i migliori prodotti sulla terra. Facciamo questi prodotti per deliziare i nostri clienti, non per copiare i nostri competitors. Noi applaudiamo la corte per aver trovato il comportamento di Samsung oltraggioso e per aver chiarito il messaggio che rubare non è una cosa giusta.

Ed ecco invece la reazione di Samsung:

Il verdetto di oggi non dovrebbe essere visto come una vittoria da Apple, ma una perdita per i consumatori americani. Tutto ciò porta ad una minore scelta, minore innovazione e prezzi più elevati. È una vera sfortuna che le leggi sui brevetti possano essere manipolate per dare ad una compagnia il monopolio sui rettangoli con gli angoli arrotondati, e su tecnologie che possono essere migliorate ogni giorno da Samsung o altre compagnie. I consumatori hanno il diritto di scegliere, e loro sanno quello che stanno comprando quando comprano dei prodotti Samsung. Questa non è l’ultima parola in questo caso, ci sono altre battaglie in corso nelle corti di tutto il mondo, molte delle quali hanno già rigettato molti reclami di Apple. Samsung continuerà ad innovare ed offrire la scelta ai suoi consumatori.

Ma la reazione più attesa, che in verità non si è fatta attendere molto, è proprio quella del CEO di Apple Tim Cook che poche ore dopo la sentenza ha mandato questo memo agli impiegati di Apple:

Oggi è stato un giorno importante per Apple e per gli innovatori di tutto il mondo.

Molti di voi hanno seguito da vicino la causa contro Samsung a San Jose nelle scorse settimane. Noi abbiamo scelto la via legale come ultima scelta, dopo aver chiesto più e più volte a Samsung di smetterla di copiare il nostro lavoro. Per noi questa causa ha sempre significato molto di più che brevetti o soldi. Riguardava i valori. In Apple, riteniamo un valore l’originalità e l’innovazione e impegniamo le nostre vite nel fare i migliori prodotti sulla terra. Facciamo questi prodotti per deliziare i nostri clienti, non per copiare i nostri competitors. Noi abbiamo un debito di gratitudine verso la corte che ha investito il suo tempo ad ascoltare le nostre storie. Noi eravamo entusiasti di poterle finalmente raccontare. La montagna di prove presentate durante la causa ha mostrato che Samsung ha copiato Apple molto più infondo di quanto sapessimo.

La corte ha parlato. Noi applaudiamo la corte per aver trovato il comportamento di Samsung oltraggioso e per aver chiarito il messaggio che rubare non è una cosa giusta.

Sono molto fiero del lavoro che ognuno di voi fa.

Oggi hanno vinto i valori e spero che tutto il mondo abbia ascoltato.

Tim

Come avrete notato, il messaggio di Cook riprende ovviamente il comunicato stampa ufficiale che la società ha rilasciato appena dopo la sentenza.

One Response

  1. Alfio 25 agosto 2012

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.