Apple Comincia ad Assumere ex Impiegati Google per Sviluppare le sue Mappe

Le critiche alla nuova applicazione Mappe di Apple sembrano non avere fine, ed ecco che la società di Cupertino corre ai ripari:

TechCrunch riporta che Apple sta tentando di assumere in maniera massiccia alcuni ex ed attuali dipendenti di Google impiegati nello sviluppo di Google Maps. Ovvio che queste mosse siano volte a volere migliorare (ed anche velocemente) le prestazioni della nuova applicazione proprietaria di mapping.

La volontà di Apple di migliorare velocemente la propria applicazione Mappe arriva anche dal rumor che circola in questi giorni sulla nuova App Maps di Google che avrebbe già cominciato il suo cammino di approvazione nell’App Store. In realtà non sappiamo quando e se questa App di Google potrà essere disponibile, ma dopo i fervori iniziali adesso le acque sembrano calmarsi lentamente, gli ultimi rumors infatti non prevedono il lancio dell’applicazione prima di Natale.

Staremo a vedere dunque come andrà a finire, assisteremo infatti ad una nuova battaglia tra queste due società, questa volta in ambito di mapping ed esperienza utente. Con tanta felicità per noi utenti che da queste battaglie non possiamo che uscire vincitori ;).

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.