Rumors Maggio 2011

Rumors apple

Rumors appleCome sempre eccoci arrivati alla fine del mese per riportare tutte le news ed i rumors, i brevetti e le notizie che sono circolate questo mese su Apple.

Cominciamo come sempre dai Brevetti:

Fitness Center App è una applicazione per iPhone che crea un ecosistema innovativo che si collegherà con le palestre abilitate in città per creare un social network per iPhone e conoscere, motivare e frequentare le persone che praticano o dovrebbero praticare le palestre.

Potremo sfidare gli amici, consultare le classifiche dei risultati e molto altro ancora. Si potrà utilizzare l’app anche per creare schede di esercizi o inviare offerte e comunicazioni.

A quanto pare la ocmunicazione senza fili non passa solo per NFC e RFID, Apple sta infatti brevettando un sistema che utilizza il magnetometro e gl impulsi supersonici per scambiare informazioni, forse si vedrà questa novità già con iOS 5.

Nuovi brevetti per il multitouch per rendere semplice l’uso el trackpad con gesture naturali come la realizzazione di simboli sono stati rilasciati da Apple (disegnare una stella o una curva farà compiere nuove azioni ai nostri mouse e trackpad!).

Apple avrebbe intenzione di integrare nelle nuove tastiere dei sensori di prossimità sotto ogni tasto, costruendo così tastiere più sottili e precise (forse, grazie a Lion, le tastiere saranno anche retroilluminate).

Nella settima generazione dell’iPod Nano, probabilmente, sarà presente una videocamera, lo dimostra un brevetto dove si vedono degli screensaver da utilizzare tramite i sensori (su uno screensaver della pioggia, le goce cadranno a seconda dell’orientamento dell’iPod Nano?) oltre al riferimento alla fotocamera nello stesso brevetto.

Per chi conosce bene la Apple sà che ci sono stati dei casi in cui le batterie dei device Apple hanno preso fuoco (c’erano delle batterie della Sony ad esempio che hanno creato dei problemi), e proprio per questo motivo la Apple ha sperimentato l’utilizzo di “valvole di sfoo” per evitare che le batterie possano gonfiare e quindi poi raggiungere il livello di infiammabilità, praticamente un sistema per evitare che le batterie prendano fuoco.

La Apple stà pensando di utilizzare degli schermi polarizati per sviare la luce verso i lati dei monitor ed eliminare così i riflessi che attualmente si notano su tanti prodotti Apple, siano gli iMac, i MacBook Pro o i device.

Nel prossimo iPhone potrebbe esserci un nuovo pulsante: quello che permetterà di scattare le foto (proprio come in una fotocamera. Nel brevetto si intravedono anche l’autofocus ed il bilanciamento automatico tenendo premuto il pulsante prima di scattare la fotografia.

Apple sta preparando un sistema attraverso il quale sarà possibile “settare la privacy” del nostro device e rendere così lo schermo illegibile a chi ci sta vicino, una funzione a mio avviso molto utile!

Azienda:

Bob Mansfield, che è il vicepresidente del settore Hardware in Mac e iPhone, ha pensato bene di vendere il 99% delle sue azioni Apple. La SEC ha ricevuto la documentazione ufficiale dell’operazione che è stata richiesta dalla legge sulla trasparenza. Bob Mansfield non vuole uscire da Apple ma ha semplicemente intenzione di diversificare il suo patrimonio.

Bob Mansfield ha comunque altre trentamila stock options per acquistare le stesse azioni che ha già venduto ed altre 100 mila azione vincolate per il 2014.

Apple sta cercando un ingegnere esperto con almeno due anni di epserienza nel settore delle applicazioni Web. L’interessato deve conoscere i sistemi RDBMS e quelli di Oracle, verranno inoltre preferiti i candidati con conoscenze Java e Linux. Probabilmente per sviluppare i servizi “Cloud”.

Allison Johnson lavora in Apple dal 2005 e sembrerebbe stia negoziando la sua uscita dalla società per fondare una sua società di pubbliche relazioni con Brandee Barker, ex PR di Facebook. A quanto pare Johnson lascerà Apple entro l’estate.

Apple ha richiesto all’European Telecommunications Standards Institute (ETSI) di rendere il formato microsim un standard per gli smartphone ed i tablet.

Apple probabilmente aprirà il suo negozio più grande in Europa a Madrid: un Apple Store di sette piani, un palazzo posto al numero 1 di Puerta del Sol risalente al 1863 per una grandezza di seimila e più metri quadrati (non tutti aperti al pubblico). Probabilmente i lavori di ristrutturazione, già iniziati, termineranno entro l’inverno 2012.

Apple è entrata nel Guinnes dei primati: iPhone 4 il dispositivo in grado di supportare videogame con le vendite più veloci del mondo e l’App Store il negozio di videogiochi più rifornito del mondo.

Apple ha deciso di riparare tutti i prodotti di Apple che sono stati danneggiati durante il terremoto e lo tsunami in giappone esclusi i piccoli iPod, completamente gratis. Unica nota è portare il prodotto in assistenza entro il 30 giugno 2011.

Tutti sanno che secondo le Direttive dell’Unione Europea la garanzia per i prodotti elettronici dura 24 mesi in caso di acquisto da privati e 12 mesi in caso di acquisto da professionisti e/o aziende. E chi è un fan della Apple sà che la garanzia vale solamente 12 mesi per i prodotti Apple (chi vuole estendere la garanzia deve acquistare l’ApplECare), a quanto pare però l’Unione Europea ha affermato che in Europa vale anche il secondo anno di garanzia gratuita e così l’Autorità Garante per la Concorrenza ed il Mercato ha avviato una procedura nei confronti di Apple. Staremo a vedere l’evolversi della vicenda.

La data più attesa dai fan di Apple, oggi, è il 6 Giugno 2011, giorno in cui ci sarà il WWDC 2011 presso il Moscone Center di San Francisco, dove alle 19 in Italia verranno introdotte le principali novità della Apple.

Rumors:

I Mac Pro si sà, sono i computer desktop di punta di Apple, creati per professionisti e per gli utenti che cercano il massimo della potenza nel lavoro, non per niente raccolgono sempre l’ultima generazione in campo hardware. Da otto anni Apple non si occupa di aggiornare il design dei Mac Pro.

A quanto pare adeso si pensa di cambiare i Mac Pro con modelli più piccoli composti da unità base utilizzabili anche in ambito server dove gli utenti potranno impilare i componenti in base alle proprie esigenze. Ci sarà forse un sistema a carrelli per inseirre nuovi componenti (dischi SSD e HD aggiuntivi), staremo a vedere!

Sono in tanti ormai a sperare di vedere un display più grande sull’iPhone 5, c’è chi parla di display da 3,7 pollici chi da 4 pollici con tecnologia LTPS (low temperature polycristalline silicone) e risoluzione di 1280*720 con densità di 367 ppi a differenza dei 326 dell’attuale iPhone. A quanto pare Toshiba ha annunciato la nascita di un nuovo display da 4 pollici LCD che supporterà anche la tecnologia IPS, che permette una visuale corretta fino a 176° di inclinazione. Chissà se saranno davvero montati sugli iPhone 5.

Forse il prossimo iPhone non supporterà la tecnologia NFC, cìè invece chi pensa che già dall’iPhone 5 sarà disponibile la tecnologia NFC, questo perchè a breve, a quanto pare, questa tecnologia sarà disponibile presso gli Apple Store: i clienti della Apple potrebbero così pagare i loro prodotti poggiando il loro smartphone su un lettore elettronico, evitando l’utilizzo della carta di credito.

Probabilmente tra giugno e luglio ci sarà un nuovo aggiornamento hardware per il MacBook Air, probabilmente saranno montati i processori Sandy Bridge e la porta Thunderbolt.

Apple vuole rinnovare i suoi negozi con un sistema interno differente di gestione del magazzino e ddei Genius Bar, oltre ad un servizio “Startup sessions” dedicato a cih compra il primo Mac.

E’ apparsa in rete, forse, la nuova custodia per iPhone 5, grazie alla quale è possibile ipotizzare un display più ampio e lo slittamento del flash della fotocamera da sinistra a destra. Sarà davvero così?

Sta per arrivare il WWDC 2011 e si sà già che verranno presentati iOS 5 e Lion. a quanto pare la Apple sta già invitando la stampa di tutto il mondo e c’è chi pensa alla presentazione del nuovo iPhone (si spera in un iPhone 5 e non in un iPhone 4s). All’interno di iOS 5 si suppone che ci sarà una integrazione del riconoscimento vocale completa grazie all’integrazione con Nuance ed un nuovo sistema di notifiche / integrazione dei widget. Staremo a vedere!

iCloud: se ne è sentito parlare e si spera venga lanciato durante il WWDC, è il sistema di streaming musicale che permettrerà di accedere ad un catalogo online della musica posseduta all’interno di un computer pagando un canone, cosa succederà davvero? Come funzionerà iCloud?

 

Leave a Reply