Rumors Apple Febbraio 2011

Rumors apple febbraio 2011Questo mese i rumors legati al mondo Apple sono davvero tanti:

Prima di tutto si attende un annuncio da Apple che comunicherà l’annuncio dell’apertura del nuovo Apple Store di Firenze, del nuovo Apple store di Milano e di quello di Napoli. E’ arrivato anche l’indirizzo del nuovo Apple Store di Bologna, che sarà in Via Rizzoli 16 – 18.

La apple tv forse si trasformerà in una console che permetterà anche di utilizzare iPhone ed iPod Touch in remoto, entrando peraltro forse nel settore dei videogames e delle console di videogaming.

iOS 5, il nuovo sistema operativo degli iPhone potrebbe cambiare il sistema di gestione delle notifiche push: la soluzione attuale, da alcune persone risulta invasiva e poco comoda perchè mostra esclusivamente l’ultima notifica ricevuta.

Brevetti:

Apple brevetta, dopo gli schermi multitouch anche il sistema di controllo dei laptop attraverso comandi sonodi. Se un utente fa tap su uno dei tasti del computer senza premere nessun tasto il mac attiva una funzione collegata a quel suono.

Apple brevetta nuove batteria con una tecnica che si chiama CC – CV e che permette di aumentare la densità di anodi e catodi nelle batterie al litio: in questo modo si ottiene una batteria con le stesse dimensioni ma una potenza molto maggiore.

Alcuni rumors parlano di Apple che stia pensando di costruire una vera e propria Tv come prodotto nuovo di linea della casa dalla mela morsicata, staremo a vedere, intanto sul sito ufficiale viene richiesto un esperto per sviluppare nuove tecnologie che si potranno applicare a computer, schermi e tv.

A quanto pare entro il prossimo mese uscirà la nuova linea di MacBook Pro (e qualcuno penserà: “era ora!”). I rumors che arrivano sui nuovi MacBook Pro parlano di case costruito con stampa ad iniezione che rende i Macbook più resistenti e luminosi; il peso dei vari MacBook scenderà di circa 400 grami per ogni modello e sarà possibile anche scegliere di rimuovere il lettore ottico ed inserire un secondo hard disk.

Update: i Macbook Pro sono già usciti!

La batteria dei uovi MacBook dovrebbe durare il 20% in più ed i prezzi forse saranno leggermente inferiori di quelli attualmente pubblicati.

Si vocifera che, visto che la maggior parte degli smartphones ha oggi un display di quattro pollici, la Apple potrebbe pensare, per il suo prossimo iPhone 5, di portare il display attualmente da 3,5 pollici a 4 pollici.
Forse verrà eliminata la cornice laterale al display.

A brevissimo aprirà un Apple Store ad Anchorage, in Alaska, a meno di mille km di distanza dal polo nord, l’Apple Store più a nord del mondo!

La Apple ha assunto a febbraio Terry Gilton, CEO di psiflow, società che si occupa di rilevamento di dati sull’acqua. Si suppone che questa assunzione sia stata pensata per rendere anora più efficaci i sensori che permettono di rilevare le intrusioni di umidità all’interno dei prodotti Apple, il che significa ancora più rigidità per i prodotti in garanzia che verranno spediti in assistenza: se verranno rintracciate tracce di umidità la garanzia è invalidata.

La casa di Cupertino dalla mela di morsicata ha deciso di finanziare un progetto davvero importante: per un quarto del preventivo, pari a circa cinquecentocinquanta milioni di dollari, la Apple finanzierà la costruzione dell’ospedale di Stanford a Palo Alto.

Erano tutti curiosi di conoscere chi sarebbe stato il successore di Steve Jobs. Ed il 24 Febbraio si è tenuta l’ultima assemblea degli azionisti. Ma anche questa volta il piano di successione, che a quanto pare è esistente, non è stato rivelato, e Tim Cook resterà a capo dell’ordinaria amministrazione di apple durante questo periodo di assenza.

Una riunione interna in Apple per comunicare che nascerà Joint Venture: un servizio di apple dedicato esclusivamente al settore business che permette ad alcuni componenti del Genius Bar di andare in maniera permanente ma non indeterminata presso le aziende per risolvere tutti i problemi che potrebbero sorgere fra i prodotti Apple e le aziende.

Qualche tempo fa ho parlato del Data Center che Apple sta costruendo nel North Carolina. A breve sarà innaugurato, a detta di Tim Cook questa primavera, e servirà come supporto a MobileMe ed iTunes, questo significa che forse si potrà ascoltare musica e vedere film in streaming.

Alcuni sviluppatori ipotizzano che il nuoso sistema operativo della Apple, Lion, potrebbe essere distribuito esclusivamente tramite Mac App Store e non in Cd/Dvd come è stato finora con tutti gli altri sistemi operativi, mossa che sembra davvero intelligente e pratica (oltre che interessante da un punto di vista economico).

Molti Apple Fan hanno notato che ultimamente, presso gli Apple Store, non sono più presenti moltissime scatole di MobileMe, probabilmente perchè dal 24 febbraio la Apple ha smesso di produrre scatole per MobileMe, il che può significare due cose: o MobileMe diventerà gratuita (o in parte gratuito ed in parte a pagamento) o che si potrà acquistare esclusivamente online.

Tutte le nuove versionidi iOS, il sistema operativo per i device Apple, viene presentato in linea di massima fra febbraio e marzo: vengono mostrate tutte le nuove feature e le potenzialità che il nuovo iOS ha nel suo cuore. Probabilmente il 2 Marzo, durante la presentazione del nuovo iPad, verrà presentato anche il nuovo iOS, staremo a vedere.

Ancora un brevetto da Apple: se vogliamo ascoltare la musica del MacBook mentre il nostro amato Mac è spento dovremmo attivare lo schermo e quant’altro, grazie a dei pulsanti invisibili nel case con il nuovo brevetto sarà possibile attivare iTunes con dei pulsanti a sfioramento.

Leave a Reply