La qualità dei prodotti Apple esiste ancora oggi?

Un tempo la Apple era sinonimo di qualità, efficienza, prestazioni. Oggi qualcuno mette in dubbio i controlli sulla qualità dei prodotti che la Apple sforna dai sui centri di produzione.

L’azienda di Cupertino, un tempo nota per l’alta qualità dei suoi prodotti, recentemente riceve molte “lamentele” per alcuni difetti dei prodotti ed a volte la scarsa assistenza che il famoso AppleCare offre. Ma è davvero così?

Io voglio raccontarti la mia esperienza con i prodotti Apple e, se vuoi, vorrei lasciare la parola anche ai tuoi commenti per cercare di creare un quadro della qualità dei prodotti che oggi la Apple produce.Sono attualmente un felice possessore di un iPod Mini 4Gb comprato anni or sono, un iMac da 27 pollici, un MacBook Pro da 13 pollici ed un iPhone 3GS.

Attualmente, dei prodotti che ho sopra elencato, l’unico che mi ha dato un minimo (e sottolineo minimo) problema, è stato l’iPod mini, che ha avuto un piccolo problema agli auricolari (o cuffiette) che mi sono state sostituite (anzi, per essere precisi, mi è stato inviato un altro paio di auricolari) in meno di quindici giorni.

La qualità che ancora oggi trovo nei prodotti Apple è decisamente superiore alla media, sia nella cura dei particolari, sia nell’utilizzo dei materiali.

Uno dei notebook che ho usato ultimamente, (rigorosamente di plastica e non della Apple ovviamente) si è rovinato in pochissimo tempo (sia in termini di Hardware che si Software) ed ho dovuto spedirlo ben tre volte al centro assistenza.

C’è infine da considerare, a mio modestissimo parere, la mole di prodotti che ultimamente la Apple sforna, ed il quantitativo numerico di device e computer che vengono prodotti e capire se effettivamente, considerato il numero dei prodotti venduti, la qualità sia scesa oppure no.

Personalmente ritengo che la qualità sia ancora oggi uno degli standard a cui la Apple tiene particolarmente, ovviamente lascio spazio anche ai tuoi commenti 😉

Leave a Reply