iPhone: Un Modello l’anno?

iPhone un modello ogni anno

iPhone un modello ogni annoPerchè la Apple produce un solo modello di Smartphone e lo rinnova una sola volta all’anno? Non potrebbero esserci più modelli e più versioni rilasciate durante l’anno?

La Apple, a mio avviso, è una delle aziende con una delle migliori politiche esistenti al mondo, la sua strategia si basa proprio sulla “scelta” praticamente impossibile fra diversi modelli (che in realtà non ci sono) e che quindi consentono di vendere esclusivamente un prodotto preciso, evitando in questo modo di confondere gli utenti mettendo nelle loro mani il potere decisionale.

Mi spiego meglio: la Apple presenta ogni anno un nuovo modello di iPhone, e vende esclusivamente un modello di iPhone (3, 3G, 3GS, 4), dopodichè vende i vecchi iPhone, ma non presenta altri modelli di smartphones.

Per Apple l’iPhone è “praticamente perfetto”, permette di fare tutto, e molti professionisti lavorano con l’iPhone, che motivo c’è di presentare più modelli durante l’anno?

Essendo poi il settore della telefonia molto agguerrito, è importante aggiornare il device, ma non si possono allo stesso tempo stressare le persone con più modelli durante un solo anno: la gente paga caro l’iPhone, e non sarebbe contenta di vedere che “è vecchio” dopo sei mesi o poco meno…

La Apple sà che molti professionisti, nell’arco di un anno, hanno sfruttato a sufficienza un iPhone e sono pronti a passare al modello successivo, che presenta diversi miglioramenti, un design migliorato (o perfezionato o più accattivante), ed essendosi trovati bene vogliono “il successore” di un prodotto che è stato davvero utile e, in linea di massima ha dato pochi problemi.

Non ci sono così grosse giacenze di magazzino, è più semplice gestire gli ordini e anche la produzione, ed i suoi costi, si abbassano (meglio produrre una piccola tiratura di diversi prodotti o una elevatissima tiratura di un solo prodotto per una azienda?).

Ecco perchè, a mio avviso, la Apple presente un solo modello di iPhone ogni anno!

Leave a Reply