iPad e Chromium OS: Smanettoni

E così su Youtube è apparso il primo video (che a qualcuno suona come un bel fake), che mostra un iPad con sopra il sistema operativo di Google, ovvero Chromonium OS.

Il primo sito a darne notizia è stato Engadget, che ha raccontato come uno degli smanettoni d’oltreoceano sia riuscito ad installare Chromonium all’interno di un device Apple, ovvero l’iPad.

Un video di circa trenta secondi mostra come si possa navigare online con Chromonium su iPad, come il Touchscreen funziona perfettamente o quasi e viene comunicato che attualmente il sistema operativo installato su iPad non supporta il Flash, ma tramite Twitter è possibile seguire gli aggiornamenti dell’hacker di iPad.Inutile dire che sono tantissime le persone incuriosite dalla possibilità di instalalre sistemi operativi non proprietari all’interno dell’iPad, e sicuramente dopo questo video cominceranno a lavorare diversi programmatori di un certo livello per far vedere “cosa loro son riusciti a fare con un iPad”.

Prima delle mie considerazioni, il video inserito su YouTube dal titolo “ChromePad Demo”:

Quello che a me fa strano di questa operazione, al di là della credibilità o meno del video in questione, è l’acquistare un iPad, con sistema operativo iOS (di proprietà della Apple) per poi cominciare a lavorarci e rischiare di rovinare il device per installare un sistema operativo completamente differente.

Considerata la quantità di Tablet che ultimamente sta uscendo sul mercato, è davvero così fondamentale andare ad installare un nuovo sistema operativo all’interno di iPad?

C’è chi pensa che effettivamente sia importante avere un sistema operativo più libero di iOS, che è blindato con le sue migliaia di apps, e preferisce fare il figo facendo vedere che il suo non è un iPad comune.

Da notare comunque, nel video, che è scritto “il kernel è compilato per CPU x86” (per i più esperti), mentre la CPU dell’iPad è ARM.

Leave a Reply