Dropbox PlainText Documenti iPhone?

Cosa fanno le parole Dropbox, Plaintext, Documenti, iPhone e iPad messe una di seguito all’altra?

Semplicemente presentano la novità introdotta dalla Hog Bay Software, una casa produttrice di software nota per aver sviluppato diverse applicazioni per Mac e iPhone. Ma l’ultima novità di questa casa di sviluppo software è proprio PlainText, un editor testuale eccezionale per le sue funzionalità e compatibile con iPhone ed iPad.

La prima novità, che distingue PlainText dall’app “note” integrata nei devvice della Apple, è la possibilità di creare documenti di testo e se vogliamo organizzarli in cartelle (ovviamente è possibile copiare ed incollare documenti ed altre operazioni comuni per un editor di testo).

PlainText ha una grafica minimalista: se lo dobbiamo usare per scrivere, l’importante è avere un ambiente pulito dove poter scrivere e sincronizzare i nostri documenti.

Ti starai chiedendo cosa può avere di così eccezionale un editor di testo. La novità è l’integrazione con Dropbox (per saperne di più puoi leggere l’articolo “Un hard disk virtuale gratuito sempre con te con Dropbox“, scritto qualche giorno fa), ovvero con quel comodo strumento che ti permette di avere tantissimo spazio online protetto per conservare e condividere i tuoi documenti, le tue foto, i tuoi video e tutto ciò che vuoi mettere su quest’hard disk virtuale.

Dropbox continua ad espandersi e a raccogliere consensi, tanto che sempre più sviluppatori integrano dropbox all’interno dei loro software: basta collegare PlainText al nostro account Dropbox per creare una cartella Plaintext e scegliere se sincronizzare le note ad ogni modifica, ogni volta che si lancia l’applicazione, quando si apre un file o quando vogliamo noi!

Ma ciò che è da notare è che questa applicazione è completamente gratuita (con la pubblicità al suo interno), o se vogliamo rimuovere la pubblicità ci basterà pagare 3,99 euro. Scopri “PlainText su Apple Store“.

Leave a Reply